Log in

Ippica, Gp d'ostacoli per la domenica di San Rossore

  • Scritto da Redazione

Domenica 17 febbraio all'ippodromo di San Rossore (Pisa) va in scena il Gran premio in ostacoli, corse in diretta anche nei betting shop del Regno Unito. 


All'ippodromo di San Rossore di Pisa domenica 17 febbraio si chiude il ciclo ostacolistico 2018 – 2019 con le corse più importanti, ben sette. L’inizio del convegno è alle 14.35.


La 71a Gran Corsa Siepi Nazionale (Gruppo 1) per i 5 anni e oltre sui 4.000 ha richiamato concorrenti da ogni parte d’Europa. Dalla Francia arriva Candalex che ha solo due corse nella specialità ma è la carta del trainer Guillaume Macaire, plurivincitore del Gran Premio di Merano e il miglior allenatore francese del settore ostacolistico. Il suo cavallo ha vinto a Pau e affronta subito un Gruppo 1.

Sarà presente all’ippodromo anche il proprietario del cavallo Pierre Pilarski, importante proprietario anche nel trotto: tra i suoi portacolori il campione Bold Eagle. Morning Star ha vinto in preparazione la Gran Corsa Siepi di Pisa, dominando Live Your Life e Mezji. Nando è giunto quarto nel GP di Merano e con Karelcytic è in rapporto di scuderia con Morning Star. Debutta in Italia Ranger No Risk.

Il 27° Criterium d’Inverno è una corsa in siepi di Gruppo 2 per i 4 anni. Qua la favorita indiscussa è Athena du Berlais, presentata da Macaire, vincitrice di Gruppo 1 a Merano la scorsa stagione. Il ritrovato Imperial Red, Moved e la coppia Leonardo da Vinci – Mensch proveranno a opporsi alla forte femmina, più difficile per Time Fatal.
Nel premio Raffaello Picchi, handicap per i 3 anni sui 1.500 metri, Katiejay è piaciuta al suo esordio sulla pista e potrebbe fare centro. Equator e Pesa Veggia i rivali principali ma attenzione al “pesino” Mitrandir che è in grande progresso.
 
La giornata di corse sarà trasmessa in diretta anche nei betting shop del Regno Unito.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.