Log in

Fine settimana all'ippodromo, si corre da Torino a Siracusa

  • Scritto da Redazione

Ecco le corse in programma per il fine settimana del 13 e 14 aprile negli ippodromi di Torino, Bologna, Napoli e Siracusa.

Pioggia permettendo, sono tante le corse in calendario negli ippodromi italiani nel fine settimana del 13 e 14 aprile. Si torna in pista a Torino, Bologna, Napoli e Siracusa.


SABATO DI GALOPPO A SIRACUSA - Una bella condizionata è la prova centrale del convegno di galoppo di scena, sabato 13 aprile, all’ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. È il Premio At Talaq che schiera cavalli di 4 anni e oltre sui 2100 metri di pista piccola. Si attende la qualità di Immortal Romance, Dreamstime, Desire to Fire, Cuore del Grago. Invece, Playful Dude spera nelle annunciate, poche, piogge che gli ammorbidiscano bene il terreno. In regresso, ma ha sempre una chance, Saint Steven.

Altra corsa, particolarmente attesa, è l’handicap sui 1400 metri riservato a cavalli di 4 anni e oltre. Una terza competizione che schiera il buon Clockwinder con il numero 1 del campo partenti. Dovrà vedersela con il deciso, caratteriale e positivissimo Ah Piero che trascina in linea con sé Ratmusquet. Sono reduci da una bella performance Kyllachy Blake e Eblouis Moi, mentre dovranno impegnarsi gli altri. Apertura del convegno previsto alle ore 15:20, con una vendere sui 1800 metri di pista sabbia che schiera tra i più affidabili Pulsanting Dragon, Meraxes e Poet’s Star. Chiacchierati gli “stranieri” alla prima su pista siracusana.
Chiusura affidata ad un handicap sui 1400 metri per cavalli di tre anni. Nel campo partenti spiccano, per condizione, Signor Arancio e Saga Romane. Punterà su tutta la sua qualità Soprana Athena, appesantita parecchio in perizia.
 

DOMENICA DI NUOVO IN PISTA ALL’IPPODROMO DI VINOVO - Dopo lo scorso fine settimana con la disputa del Gran premio Città di Torino si ritorna alla normalità all’ippodromo di Vinovo, dove domenica pomeriggio con inizio alle ore 15,20 andrà in scena il settimo convegno della stagione. Sette corse in programma di cui due riservate alla categoria dei Gentleman. Presenti con grandi ambizioni i cavalli della scuderia Sant’Eusebio che cercheranno il successo in più corse.
La prova più ricca del pomeriggio vedrà al via i cavalli di tre anni, sulla distanza del miglio. Amornero Roc, allievo di Fausto Barelli, interpretato dal suo proprietario Filippo Rocca, avrà il ruolo principale. Due corse al suo attivo dove non ha mancato di dimostrare il suo valore, un soggetto in crescita su cui il team punta l’accento. Sempre la famiglia Rocca presenterà in una delle corse più belle del pomeriggio Venivici Roc affidato a Santino Mollo. Un soggetto importante che in passato ha militato in ben altre compagnie di altissimo livello, vincitore l’anno scorso del Gran Premio Firenze.
In un'altra corsa interessante riservata anche questa a discreti tre anni, la Sant’Eusebio schiererà Gattopardo Bar, allevato dall’allevamento Bar della famiglia Truccone ma nato in Francia da Nice Love, anche qui le ambizioni per un buon compenso sono molto alte.
In apertura di programma anche in una delle due corse gentleman, i “Roc” potranno avere un bel ruolo, con Zelik, affidato al bravo Michele Bechis, una corsa tra i nastri dove si ritroveranno a partire a 2.080 metri accanto al favorito di Zeus Ross, anch’esso penalizzato rispetto allo start. Andrea Guzzinati lo affida con fiducia a Vittorio Bosia. L’altra corsa riservata alla categoria dei puri, avrà come leader Rosella Valch, cavalla cresciutissima che con il miglior numero e la guida di Maurizio Femia, cercherà di bissare il recente successo.
 
 
 
AD AGNANO CI SI PREPARA AL GP LOTTERIA - Prove tecniche di Lotteria ad Agnano, dove domenica 14 aprile sono in cartellone le corse di avvicinamento al Gran premio. A cominciare dal tradizionale trofeo Gianni Campili (internazionale per 4 anni ed oltre sui 1600 metri in due batterie e race off 35.200 euro), quest'anno alla 30esima edizione in memoria del redattore capo de Il Mattino. I vincitori delle due batterie (2a corsa ore 15.05 e 3a corsa ore 15.35), si sfidano in una spettacolare finale race-off a due (7a corsa ore 17.25), che assegnerà al cavallo vincitore la wild card di accesso alla corsa milionaria del 1° maggio.
E ancora, due inviti internazionali per anziani sul miglio. Al via nel memorial Mario Riccio (6a corsa ore 16.55) ci sono Urlo Dei Venti e Timone Ek, nell'ordine i due ultimi vincitori del Lotteria. Il "road to" Regione Campania (4a corsa ore 16.05) con sei al via, scalderà i motori dei futuri partecipanti al Gran premio di gruppo 2 per cavalli europei di 4 anni in programma il prossimo 30 aprile.
Cancelli aperti dalle ore 10 (gratuito) con attività e animazione nel parco, inizio corse al trotto ore 14.30.
 
 
 
ANDREGHETTI PROTAGONISTA A BOLOGNA TROTTO - Il trotto italiano sta vivendo il tradizionale ed emozionante fermento primaverile, con il milanese Nazionale ad anticipare la disputa del campano Lotteria, sfide precedute da numerosi trial di preparazione alcuni dei quali in programma proprio nel corso di questa domenica di metà aprile, in contemporanea con il divertente convegno bolognese che dalle 15.00 alle 17.40 terrà desta l’attenzione degli appassionati petroniani.
Equilibrio tattico e buoni spunti tecnici si coniugano con l’agonismo dei gentleman alla prima corsa, un miglio per esperti trotter di 5 anni e oltre nel quale coppia Solimano/Massimo De Lucaa calamita le attenzioni del betting grazie al benevolo numero d’avvio del velocista allenato a Nicola Salacone , mentre i veneti Vicentina Jet e Giancarlo Moretti si fanno preferire al binomio Tempesta Lux/Miniero, ed alla seconda, cadetti dall’eccellente carta agonistica impegnati sulla media distanza, con un favorito dalle eccellenti chance nell’ospite Zefir Delle Badie, allievo di Erik Bondo pronto alla quarta vittoria a seguire con il trainer danese alle redini, mentre per il ruolo di seconda forza si candidano Zoe Bs, con Alessandro Muretti e soprattutto Zodiac Dany Grif, primo atout di una impegnativa domenica per Roberto Andreghetti.
Saranno proprio il driver ravennate ed il suo Asterix Grif i favoriti della terza corsa, miglio per tre anni ancora alla ricerca del primo successo in carriera, nel quale vantano ambizioni di primato anche l’inespresso Aber Key Lubi, con il giovane Castiglia e All Of Host, guida di Muretti e training di Gennaro Casillo, mentre alla quarta Saiano Lod ed Edoardo Moni si candidano ai vertici delle preferenze sui locali Upper Trio e Marco Stefani con Thiago di Ruggi e Vp Dell'Annunziata possibili “guastatori” .
Nel prosieguo, numero difficile, l’undici, per Andreghetti e Akela Play, ma buone chance per l’erede di Voltigeur De Myrt sui coetanei Alvin Op e Allure, buon prospetto di Edoardo Moni il primo, debuttante dalla regale genealogia la seconda affidata Marco Stefani ed ancora Andreghetti in possesso di un buon atout in chiave podio alla sesta, Tris Nazionale sulla media distanza con partenza ai nastri, dove il suo Verne del Ronco trova nel compagno di schieramento Poker Op un agguerrito avversario e nei penalizzati Undisclosed e Timast, seri competitor per la vittoria. Andreghetti in vetrina anche alla settima grazie al sempre più convincente Zar Parlante , recente vincitore sulla pista e probabile battistrada della contesa, mentre la nuova partnership tra Zax Club ed Erik Bondo può regalare il podio al cadetto ancora “maiden” in carriera, con lo stacanovista Zodiac Five Lux possibile black horse del miglio posto in chiusura di pomeriggio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.