Log in

Ippica, al Cesena Trotto Ulisse Ll ha la meglio su tutti

  • Scritto da Redazione

Ieri, martedì 6 agosto, all'ippodromo Cesena Trotto, alla Semifinale Tomaso Grassi Award –Superfrustino 2019, Ulisse Ll trionfa su Vegas Cloudlet e su Turbine Lp.

All’ippodromo di Cesena Trotto, l’ultima semifinale del Tomaso Grassi Award 2019, il Superfrustino nella sua nuova denominazione, ha visto il “ragioniere” Romeo Gallucci dare forfait ed un entusiasta Marcello Di Nicola salire sull’A14 e sostituire il collega campano nei cinque ingaggi di giornata.

Apertura di ieri, 6 agosto, con i Gd ed emozionante arrivo a tre che ha visto prevalere in open stretch gli appostati Andrea Orlandi e Ulisse Ll, che in 1.14.6 hanno avuto la meglio sulla movimentatrice Vegas Cloudlet e su Turbine Lp, leader sin dallo stacco, mentre alla seconda il testimone passava agli allievi guidatori con la performance monstre di Vinicio, che Roberto Ruvolo ha portato al successo in un siderale 1.13.3 su Snake Gar e Oro Fks.
 
Alla terza corsa il debutto dei partecipanti alla kermesse, con il sorprendente successo di Anouk Grad e Antonio Greppi nei confronti della regolarista Au Revoire Font che Gp Maisto ha mantenuto sempre alla corsa con Asia Ll deludente terza agli ordini di Roberto Vecchione, il tutto in un brillante 1.14.5 sulla breve.
 
Anziani di lungo corso alla quarta ed ancora Greppi in vetrina grazie a Rasa Bax, leader sin dal via e poi facile alla meta in 1.14.9 su Sharon Pride e Uno Cualquiera, positivi atout per Gubellini e Vp.
 
Classifica nel segno di Antonio Greppi ed alla quinta, plebiscito per Zosima Mag che però non convince finendo tra gli squalificati e assolo per Zagor San e Dario Battistini, vincitori in 1.13.1 davanti a Zenit del Duomo e Zaffiro Top, con Giorginho e Gubellini a beneficiare di punti benedetti prima delle prove decisive.
 
Alla sesta, betting per Rambo di Cesato ed arrivo a fruste alzate tra l’allievo di Federico Esposito e l’accorrente Saimon Barboi, proiettato al largo di Giorgio D’Alessandro Jr con i due simultaneamente sul palo e la vittoria per Saimon di un amen nei confronti dell’avversario mentre Thiago di Ruggi ha chiuso al terzo posto nelle mani di Roberto Vecchione. Classifica in assestamento alla settima corsa “Premio I Razzi Group Cesena”: Antonio Greppi ormai promosso ed assente nel redde rationem causa il ritiro di Rick Del Duomo con Roberto Vecchione nettamente favorito grazie a Specialess che però, pur vincendo in 1.12.7, ha trovato severa resistenza in Venivici Roc e Vp, mentre all’epilogo è stato il trascurato Quincy Frontline a conquistare la piazza d’onore con Di Nicola brillante interprete su Tornado Del Pino, ed ancora Gubellini sul podio, ma senza pass per la finale.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.