Log in

Ippica: si fermano le corse anche in Irlanda, fino al 19 aprile

  • Scritto da Redazione

Le corse dei cavalli irlandesi sono ora in pausa dopo le restrizioni governative a causa della pandemia di coronavirus.

 

Si fermano le corse dei cavalli anche in Irlanda, a causa del dilagare dell'epidemia da Covid-19. Ad annunciarlo, è il primo ministro irlandese, Leo Varadkar, spiegando che tutti gli eventi sportivi nella Repubblica d'Irlanda saranno cancellati a partire dalla giornata di oggi, 25 marzo 2020. Tra gli eventi annullati anche il set del Grand National irlandese che si doveva tenere il 13 aprile, così come altre partite sportive locali. Nel frattempo, a slittare potrebbe essere anche il set Ryder Cup in programma per quest'anno, che dovrebbe essere rinviato fino al 2021. Mentre la gara biennale tra Europa e Stati Uniti si svolgerà a Whistling Straits, Wisconsin, sulle rive del lago Michigan, dal 25 al 27 settembre.


La prima data in cui si potrebber giocare la prossima gara, ad oggi, sarebbe il 19 aprile, anche se ciò dipendera dalle decisioni successive del governo di Dublino di allentare o meno le regole sul distanziamento sociale attualmente in vigore, a partire da oggi.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.