Log in

San Rossore, ostacolisti protagonisti di tre corse del giovedì

  • Scritto da Redazione

All'ippodromo pisano di San Rossore giornata infrasettimanale articolata su sei corse, tre delle quali dedicate agli ostacolisti, con inizio alle 13.30.

Giovedì di corse, all'Ippodromo pisano di San Rossore e come sempre, almeno in questi difficili tempi di pandemia, con un convegno che si disputa a porte chiuse per il pubblico.
La giornata infrasettimanale è articolata su sei corse, tre delle quali dedicate agli ostacolisti, con inizio alle 13.30.

Il premio Lexou è una condizionata in steeple chases per i 4 anni sulla distanza dei 3.500 metri. In occasione della Prova d’Assaggio, corsa del 17 dicembre scorso, vinse e convinse Peace Garden che precedette Honey Sexy e Salcret. I tre si affrontano di nuovo ma l’esito potrebbe essere ribaltato e niente deve essere dato per scontato. Debutta oggi sugli ostacoli alti Best Address di Paolo Favero che sulle siepi ha già dimostrato di essere un discreto cavallo.

Il premio Doretto è un handicap in siepi sui 3.500 metri per i cavalli di 5 anni e oltre. Dopo la prova di rientro Temperament punta al successo. Certo, il peso è impegnativo, ma la qualità non manca al figlio di Fast and Furious. I quasi 10 chili di vantaggio fanno guardare con interesse anche alla chance di Watch Tomorrow (in rapporto di scuderia con Toi Meme). Attenzione a Precision Prince, reduce da vittoria a Treviso.

Il premio Agnano è un handicap per i 4 anni e oltre sui 1.200 metri. Dopo il recente piazzamento Ode to Paris punta alla vittoria ma dovrà vedersela con Brinamarina e Fair Sabra. Può dire la sua anche l’alterna Flegia mentre la sorpresa è Jouet d’Or che torna a a correre in fantini.

 

Share