Log in

Ippodromo Snai La Maura, venerdì di trotto con sette prove

  • Scritto da Redazione

Venerdì in pista all'ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano con sette prove a partire dalle 15:25, obbligo di green pass per il pubblico.

All'ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano appuntamento con la 43esima giornata stagionale in programma venerdì 10 settembre dalle ore 15:25 ed anticipata dalla prova di qualifica dei 2 anni (ore 15:10), mentre la prova pubblica è dopo la 6a corsa.

Tra le prove spicca, in chiusura di convegno, il Premio Cocktail Jet, handicap sui 2700 metri per anziani abbinato alla scommessa Tris-Quarté-Quinté con quindici anziani al via suddivisi in due nastri. Ma vediamo nel dettaglio cosa accade sul circuito milanese.

PRIMA CORSA – PREMIO BUVETIER D’AUNOU - Quattro anni non vincitori di 30.000 euro in carriera in cui Best of Dream Trio appare come un favorito cristallino. Seppur reduce da due rotture l’allievo di casa Gocciadoro in precedenza aveva mostrato mezzi e parziale di rilievo che lasciavano presagire un immediato salto di qualità. Biancamara Font e Belvedere Cla presentano carta di spessore composta da vittorie e piazzamenti in successione. Bravissimo Lp valido domenica a Torino rappresenta con Bertè Jet e Borg Grif ruolo di sorpresa.
 
SECONDA CORSA – PREMIO PRIMULA D’ESI - Anziani di categoria E/D affidati ai Gentleman con cavalli di proprietà. Vega Etolie in occasione delle ultime due uscite è stata sfortunata e nell’occasione potrebbe ritornare al successo, sfruttando la violenta progressione nel mezzo giro finale. Singapore senza ferri è senza dubbio in corsa per il successo. L’ospite Zenit del Ronco seppur al largo della prima fila e più di una sorpresa al pari di Vinci per Noi, Troi Holz ben messo in prima fila e Thiago Three.
 
TERZA CORSA – PREMIO LOVE YOU - Prova per i due anni non vincitori di 2.000 euro in carriera con al via diversi debuttanti la cui difficile valutazione rende aperto il pronostico, dall’ospite Distillato griffe Dubois passando per Doge As, Dorothy degli Dei e Dana Ek. I compagni di scuderia Dafne Roc e Dubhe Prav, bene all’ultima, possono rivelarsi incisivi al pari di Desiderio d’Esi e Dude Club che meritano una prova d’appello dopo l’ultima rottura.
 
QUARTA CORSA – PREMIO REPEAT LOVE - Condizionata per femmine di tre anni non vincitrici di 16.000 euro in carriera. Quick Star è imbattuta avendo vinto e convinto in occasione delle quattro corse disputate in carriera. Nel contesto alza il tiro ma resta un punto di riferimento. Chloe degli Dei ha sbagliato in occasione del rientro dalla trasferta svedese e seppur in seconda fila ha tutto per emergere al padi di Corra Arc Italia al contrario ben messa in prima fila. Canadian Kronos Cis dell’Olmo e Coblenza sono più di una sorpresa.
 
QUINTA CORSA – PREMIO DEFI D’AUNOU - Condizionata per indigeni di tre anni. Capotempesta Font fino ad ora è risultato dispersivo ma sembra in grado di venire a capo della concorrenza. Chicca Ross vista in costante crescita punta a migliorarsi ulteriormente. Caution As arroccato in corda al contrario si è mostrato duttile e costante e punta ad un piazzamento al pari di Castellamzam Sa pur confinato all’esterno della prima fila. Sorprese Cristallo Arc che va più forte di quanto sembri e Coldplay Col.
 
SESTA CORSA – PREMIO PRIVATE LOVE - Reclamare a 8.000 euro per anziani sulla distanza dei 2250 metri. Vortice Op potrebbe sfilare al comando e resistere a lungo. Acquamarina Ross ha vinto l’ultima a trova nella distanza un prezioso alleato. Aesir Selva sembra meno esplosivo rispetto a qualche mese fa e la distanza non è forse il massimo ma grazie alla rapidità resta tra i possibili. Attenzione a The Best of Glory dalla carta poco appariscente ma in possesso di buon motore e Viola al rientro ma capace di stupire ogni volta.
 
SETTIMA CORSA – PREMIO COKTAIL JET - Si chiude la riunione di corse al trotto all’Ippodromo Snai La maura di Milano con la corsa di maggior dotazione un handicap sui 2700 metri per anziani abbinato alla scommessa Tris-Quarté-Quinté con quindici anziani al via suddivisi in due nastri. Tra i cinque al via allo start i migliori sono Uragano Op reduce da un successo alle prese con avversari alla portata e Voldemort Nal adatto a queste corse, ma il loro tentativo di fuga sembra piuttosto complesso. Abyss Wise As cercherà grazie ad esperienza e forma di sfruttare la collocazione in prima fila ed anticipare Zelia Cc Sm , Agrado e Zar Roc da valutare sulla stessa linea e specialisti degli handicap. Alcide Roc dopo una lunga parentesi all’esterno è rientrato con un promettente quinto posto nella Finale del Campionato Guidatori in 1.11.3 e Zaffiro Top reduce da due vittorie spaziando dal miglio con l’autostart ad un handicap sui 3000 metri.
Share