Log in

L'ippica di Milano a Roma, il Premio Tesio va a Thunderman

  • Scritto da Redazione

Domenica 19 settembre all'ippodromo di Roma Capannelle il galoppo 'milanese' con il Premio Federico Tesio, il Premio Elena e Sergio Cumani, il Premio del Piazzale.

 

 

Continua la “trasferta” delle corse dell'ippodromo milanese Snaitech di San Siro – attualmente chiuso per un'infestazione di coleottori – nell'impianto romano di Capannelle.  

Così, domenica 19 settembre, nella Capitale sono andati in scena il Premio Federico Tesio, il Premio Elena e Sergio Cumani, il Premio del Piazzale.

 

Nel Federico Tesio solo in quattro, ma un bel finale con vittoria andata al reuccio di Capannelle Thunderman, che qui ha costruito pagine importanti della sua carriera. Il figlio di Blu Air Force ha collezionato la vittoria numero 6 nell’impianto della via Appia, approfittando del riferimento di Baptism in avanti e lo ha folgorato con scatto decisivo. In sella Dario Vargiu, per il portacolori del Giglio Sardo, al doppio con Baptism giunto secondo, sellato da Stefano Botti.

 

Il Premio Elena e Sergio Cumani ha parlato tedesco, con Flamingo Girl capace di tenere mezza lunghezza su Deadline che le aveva fatto lo spunto addosso, dando fondo alle energie nel suo serbatoio, ben interpretata da Fabio Branca. La portacolori di Stefen Hane, reduce da un quinto posto in G3 in Germania, si è tolta una bella soddisfazione per il training di Henk Grewe. Possibile possa tornare a Roma in occasione del Lydia Tesio, ma allungando di 400 metri. Delusione per Aria Importante, che però era al rientro e verrà molto avanti di condizione. 

 

Un muso solo ha diviso Attimo Fuggente da Fulminix, nel Premio del Piazzale che ricordava Enrico Camici. Il figlio di Exceed And Excel, altro che ama Roma come nessun altro posto, ha tenuto quel minimo vantaggio proprio sul palo contro un vecchio eroe come Fulminix che poco prima e poco dopo il palo era davanti. Una bella soddisfazione per il portacolori dell’Ingegner Romeo, anche in questa occasione con una geniale interpretazione da parte di Fabio Branca che ha chiesto ed ottenuto dal suo il massimopossibile, nel momento giusto.
Share