Log in

Dfs: cresce il mercato in Pennsylvania dopo la regolamentazione

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Il Gaming Control Board della Pennsylvania riporta il valore delle entrate generate dai Fantasy Sports a novembre.

 


L'ente statale che governa il mercato dei giochi in Pennsylvania, negli Stati Uniti, ha appena pubblicato un rapporto sulle entrate provenienti dai Daily Fantasy Sports, registrando una forte crescita durante il mese di novembre rispetto a quello precedente, in seguito alla regolamentazione. In particolare le entrate dovute ai Dfs a novembre sono state di oltre 3,2 milioni di dollari, contro i 2,9 milioni di ottobre.

Il rapporto della Pennsylvania Gaming Control Board fornisce una ripartizione delle commissioni raccolte dal gioco all'interno della nazionale, le entrate corrette provenienti dagli operatori di Fantasy Sport autorizzati e le entrate fiscali dovute alla tassazione generale.

LE QUOTE DI MERCATO - Dal rapporto emergono anche le quote di mercato degli operatori che si spartiscono l'attuale torta dei Fantasy Sports. In prima posizione si trova DraftKings, che raccoglie circa 1,2 milioni. Al secondo posto FanDuel con poco meno di 950mila dollari. Poi c'è Draft, con circa 20mila dollari, poi gli altri, come Boom Fantasy (1300 dollari), Fantasy Draft (1000), Sportshub Technologies (270), Full Time Fantasy Sports (240) e altri.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.