Log in

eSports al Casual Connect di Amsterdam: in due anni il mercato triplicherà

  • Scritto da Ca

Altri dati importanti emergono dal Casual Connect di Amsterdam dove sono protagonisti, tra gli altri, gli eSports. 

Il numero di appassionati di eSports nel 2014 in tutto il mondo sono stati stimati in 90 milioni e hanno generato un fatturato di 190 milioni di dollari, quasi circa 2,2 dollari pro capite oltre ai guadagni di tutta la rete di merchandising.

Sono i dati comunicati dalla società di ricerca olandese Newzoo durante il Casual Connect Europe attualmente in corso di svolgimento ad Amsterdam per l'edizione 2016 di cui Gioconewsplayer.it è media partner.
Dati dal grande potenziale anche se per il 2016 si parla già di un 'delta per tre' di queste analisi del mercato di 14 mesi fa. La spesa per fan dovrebbe spostarsi tra i 3,50 e i 7,60 dollari per un valore di mercato che potrebbe oscillare da 460 milioni a oltre 1 miliardo di dollari.
In confronto agli altri 'fans' quelli degli eSports sembrano comunque più parsimoniosi. Quelli dell'NBA, tanto per fare un esempio, potrebbero spendere dai 15 ai 20 dollari per il loro mercato di riferimento.
Anche se Newzoo non si aspetta che la forbice tra le ipotesi di crescita sia così aperta, prevede comunque uno sviluppo minimo fino ai 6 dollari a fan per il 2019 ma che potrebbe arrivare fino a 11 dollari pro capite.
Forse la verità, come al solito sta nel mezzo e il settore puo' tranquillamente raddoppiare ogni due anni con costanza e redditi piuttosto stabili.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.