Log in

eSports: Melbourne City Fc tessera un giocatore di Fifa

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Il club calcistico australiano del Melbourne City è il primo a tesserare nella propria rosa un pro Fifa.

 

Il legame tra sport virtuali e tradizionali si fa sempre più solido. Al punto che un club di calcio come l’australiano Melbourne City inscrive nelle proprie fila un giocatore “elettronico” di Fifa. Il giocatore in questione è l’appena ventenne Marcus Gomes, che alla firma del contratto con il club ha spiegato di aver iniziato a giocare a Fifa 2006 quando aveva soltanto nove anni. Aggiungendo che non avrebbe mai potuto immaginare che il gioco potesse diventare così importante per lui come accade oggi, o che firmerei un contratto professionale di eSports con un club come Melbourne City. "Ho seguito il City negli ultimi anni e sono veramente impaziente di indossare la camicia blu nei tornei di quest'anno".

UN INDUSTRIA IN CRESCITA - Gomes sarà a Londra questa settimana per rappresentare il suo nuovo club nella Coppa del Mondo FIFA Interactive in occasione della quale, come annunciato, sono aperte per la prima volta in assoluto anche le scommesse.

"Sappiamo che molti dei nostri fan più giovani stanno giocando regolarmente agli eSports e l'interesse dell'industria sta crescendo fortemente in Australia e nel mondo”, spiega Scott Munn, Ceo di Melbourne City. “Con 16 milioni di persone che giocano a Fifa in tutto il mondo, è sicuramente il momento giusto per il Melbourne City di entrare in questo tipo di competizioni”.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.