Log in

Gaming hall Codere, a Viterbo e Rivoli si fa beneficenza con 'Mangia per bene'

  • Scritto da Redazione

Si chiama 'Mangia per bene' l'iniziativa dal 15 al 29 febbraio farà tappa nelle gaming hall di Codere a Viterbo e a Rivoli (To) per raccogliere fondi per iniziative benefiche.

Un’iniziativa solidale che vuole raccogliere fondi per cause concrete. È questo lo scopo di “Mangia per bene” che dal 15 al 29 febbraio farà tappa a Viterbo e a Rivoli (To). Una serie di eventi speciali e una cena solidale organizzati nelle Gaming hall Codere di Via Igino Garbini, 23 (Viterbo) e Corso Primo Levi, 25/A (Rivoli) che avranno come protagonisti la cucina.

Tutti i giorni, oltre a una raccolta fondi, sarà servito un delizioso piatto special di tagliatelle al tartufo a soli 5 euro. La cena di chiusura delle attività solidali è in programma sabato 29 febbraio con un menu ad hoc a disposizione di tutti a soli 5 euro.

A Viterbo le donazioni aiuteranno Danilo Luzzi, vittima a soli 15 anni di un incidente su una giostra a Vejano, durante i festeggiamenti per il patrono Sant’Orsio. I genitori del ragazzo utilizzeranno i fondi raccolti per l’acquisto di un montacarichi, che permetta a Danilo di salire e scendere le scale di casa. A seguito del malore che lo ha colpito nel 2018 durante un giro sul “calcinculo”, Danilo ha infatti perso l’uso degli arti inferiori.
 
 
A Rivoli invece i fondi raccolti sosterranno le attività della Confraternita Misericordia di Torino. L’Associazione, nata nel 2015, opera nel campo sanitario, socio assistenziale e della protezione civile. I suoi volontari sono quotidianamente impegnati al servizio di chi ne ha bisogno, con mezzi speciali, ambulanze da trasporto e di rianimazione. In particolare i fondi raccolti serviranno per un servizio di guardia medica pediatrica.
Gli assegni di solidarietà verranno consegnati in occasione delle cene di chiusura del 29 febbraio.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.