Log in

Flipper sportivo, via agli Europei 2013 in Svezia: l'Italia schiera la nazionale del Tecnoplay Team

  • Scritto da Alessio Crisantemi

Heron City, Stoccolma - Oggi è il grande giorno del flipper sportivo nel Vecchio Continente con la partenza dell'European Pinball Championship di Stoccolma. L'Italia, per la terza volta consecutiva, partecipa all'Epc con una propria nazionale, denominata Tecnoplay Team, che affronterà gli altri 10 paesi che schierano una propria squadra nella team competition.

Si tratta di Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Polonia, Svezia, Svizzera, Olanda, Regno Unito e la campionessa in carica Ungheria: tutte in lizza per il titolo europeo. La sfida partirà sabato 14 settembre a partire dalle 13 per poi concludersi in serata. Intanto però già da questo venerdì prenderà il via il il main tournament, dal quale si conoscerà il singolo giocatore che salirà sul tetto d'Europa, dopo le finali di domenica.

 

Ma andiamo a conoscere, intanto, i quattro giocatori che compongono la nazionale italiana del Tecnoplay Team:

 

daniele acciari epc2012Daniele Acciari, romano (di Rocca di Papa), classe 1984. Non ha certo bisogno di presentazioni. Già Campione del Mondo nel 2010 e 2012, e numero uno del ranking internazionale, è l'uomo dei record. Oltre ad essere stato il primo italiano a vincere la coppa del Mondo (prendendoci pure gusto, a quanto pare..), ha proseguito la sua gloriosa cavalcata di successo in successo, in tutte le parti del pianeta. E' stato il primo italiano ad aggiudicarsi il Dutch Open – il più importanti dei tornei in Olanda – e lo stesso ha fatto in Svizzera, in Francia e pure in America, dove si è aggiudicato, tra gli altri tornei, l'ambitissimo North West Pinball tournament di Seattle, che gli ha consentito l'accesso anche al circuito dei veri campioni che si svolge in primavera a Pittsburgh: il Papa Circuit, dove ha trionfato nuovamente, anche lì. E a proposito di Pennsylvania, Daniele è stato anche il primo player italiano a varcare l'oceano per affrontare il Papa, il più importante dei tornei, per ben due volte (2011 e 2013), pur non riuscendo a portare a casa il trofeo, che è uno dei pochi che manca nel suo palmares personale. Ma a proposito di “mancanze”: Daniele non ha mai vinto il titolo di Campione d'Europa, arrivando, al massimo, secondo, nell'edizione dello scorso anno. Un motivo in più per vincere a Stoccolma, dove è considerato, come ormai ovunque, il grande favorito.

 

Guarda la scheda personale di Daniele Acciari su Ifpa Italia

 

Roberto Pedroni, brianzolo (di Muggiò, Mb), classe 1984. E' il Campione d'Italia in carica, dopo aver conquistato il titolo lo scorso aprile, all'IPC di Limena (Pd). Attualmente è in terza posizione nel ranking italiano ma è considerato da tutti, uno dei principali giocatori nella Penisola, destinato a scrivere il suo nome nella storia del flipper sportivo. Nonostante si sia avvicinato alle competizioni ufficiali soltanto da poco tempo, ha scalato il ranking in tempi rapidissimi a suon di podi, arrivando fino al terno posto, che ricopre in questo momento. Dopo un avvio “timido” nei confronti della disciplina agonistica, giocando solo i tornei a portata di mano, ha provato ad estendere i propri confini anche all'estero, partecipando a un torneo in Svizzera e portandosi a casa il titolo già alla prima esperienza in terra straniera! Ormai, ad ogni torneo a cui partecipa, è l'uomo da battere. Contiamo molto su di lui per la team competition a cui partecipa la nazionale italiana del Tecnoplay Team, ma anche nel torneo singolo, dove potrebbe anche puntare al titolo massimo. Del resto, ci ha già abituato al trionfo in un debutto!

 

Guarda la scheda personale di Roberto Pedroni su Ifpa Italia

 

destefani norvegiaEnrico Giorgio De Stefani, brianzolo (di Monza), classe 1963. E' lui, possiamo dirlo, la vera “anima” del flipper sportivo italiano. Numero cinque del ranking italiano ma ormai prossimo alla quarta posizione, vanta una lunghissima esperienza in campo internazionale e una forte propensione alla trasferta, Giorgio è il giocatore italiano (insieme a Daniele, inevitabilmente!) più conosciuto all'estero. La sua presenza è garantita in tutti i principali tornei, più o meno facilmente raggiungili che siano. Rimane memorabile la sua presenza in Norvegia al più importante torneo della nazione che ha ripetuto, addirittura, per due anni consecutivi. E non poteva certo mancare a questo nuovo Europeo in Svezia, dove sarà lui l'uomo di esperienza che potrà guidare le giovani leve del flipper italiano.

 

Guarda la scheda personale di Giorgio De Stefani su Ifpa Italia

 

Antonio Michelucci, abruzzese (di Montesilvano, Pe), classe 1983. Un player giovane (non tanto - e non solo -in senso anagrafico) che può portare la giusta freschezza e imprevedibilità alla Nazionale italiana che giunge alla terza esperienza europea. Alla sua prima esperienza internazionale, è subito abile e arruolato dal Tecnoplay Team per via del talento dimostrato nei tornei ai quale ha partecipato negli ultimi mesi. Pochi, per via degli impegni lavorativi che lo tengono lontano dalla disciplina, ma in ognuno dei quali ha dimostrato la stoffa del vincente. E speriamo che possa tramutarsi in quella del vincitore.

 

Guarda la scheda di Antonio Michelucci su Ifpa

 

Il ranking italiano

Share