Log in

Flipper sportivo: Campionato Europeo 2018, 7-9 settembre a Tampere

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

La Finlandia si prepara ad ospitare l'edizione 2018 del Campionato Europeo di flipper sportivo, a settembre.

 

Sarà Tampere ad ospitare il Campionato Europeo di flipper sportivo 2018. Per la prima volta in assoluto l'Epc (European Pinball Championship) approda in Finlandia, per un evento attesissimo dai player dell'intero continente, e non solo. Al punto che gli organizzatori hanno previsto un numero chiuso per la partecipazione alla competizione, fissando un tetto a 350 registrazioni. Le iscrizioni sono aperte a partire dalle 18 di martedì 8 maggio, ma per garantire la partecipazione a tutti i paesi europei, in modo da avere una rappresentanza dell'intero continente, è prevista una fase di pre-registrazione all'evento, quando ogni nazione potrà accreditare 10 giocatori entro la mezzanote del 6 maggio 2018.

Oltre ad eleggere il Campione d'Europa 2018, tuttavia, l'Epc è celebre anche per la competizione a squadre che ogni anno elegge anche il miglior team europeo, in una sfida tra Nazionali composte ognuna dai migliori quattro giocatori del paese. La costituzione dei team di ogni paese spetta ai Country Director di Ifpa (International Flipper Pinball Association) di ogni sede, che comunicheranno i nominativi della rispettive Nazionali entro il prossimo luglio.
Non solo. Durante la tre giorni di flipper sportivo è prevista anche una sfida dedicata alle sole donne (Ladies Competition) e una gara a parte per i giovanissimi. Per uno spettacolo davvero completo.
Anche quest'anno, come ogni volta, tra i grandi favoriti per la corsa al titolo di Campione d'Europa ci sarà il "nostro" Daniele Acciari: anche se il player di Rocca di Papa non è ancora mai risucito a salire sul gradino più alto d'Europa, pur avendo vinto due volte il Circuito Europeo Ecs e, soprattutto, dopo aver già alzato quattro volte la Coppa del Mondo. Nell'ultima edizione dell'Europeo, tuttavia, Acciari ha sfiorato il titolo, aggiundicandosi il torneo "classic" ma lasciando l'amnito trofeo all'olandese Albert Nomden. E chissà se non sarà proprio la Finlandia a dargli l'atteso successo.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.