Log in

Flipper sportivo: sei italiani nella finale Ecs 2018 e a caccia del Mondiale

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Sono sei i giocatori italiani di flipper sportivo che parteciperanno alla finalissima del Circuito europeo di flipper sportivo dell'8-10 febbraio e in cerca di un posto al Mondiale.

Ci sarà tanta Italia nella finalissima del Circuito europeo di flipper sportivo Ecs (European Championship Series) che si svolgerà nel fine settimana dell'8-10 febbraio a Fulda, in Germania, per eleggere il Campione continentale del 2018. La sfida, che chiude il circuito le cui qualificazioni si sono svolte durante l'intera stagione precedente, coinvolgendo i vari paesi europei in cui esiste Il ranking nazionale di flipper sportivo, prevede la partecipazione ristretta ai primi 64 giocatori qualificati, stando alla classifica generale aggiornata al 31 dicembre 2018. Con i primi 32 però che hanno diritto di saltare i primi turni preliminari accedendo direttamente alla fase eliminatoria.

Questa volta sono sei gli italiani che voleranno in Germania per contendersi il titolo internazionale che rappresenta il riconoscimento più ambito del Vecchio Continente, subito dopo di quello di Campione Europeo, che vede attualmente in carica lo svedese Jorian Engelbrektsson. E nonostante il forfait del nostro giocatore di punta, Daniele Acciari, che ha dovuto rinunciare alla sfida pur essendosi classificato nelle prime dieci posizioni del circuito, il nostro paese sarà rappresentato al meglio grazie alla partecipazione di altri sei giocatori di lunga esperienza. Come il numero due in Italia, Roberto Pedroni, il quale peraltro ha chiuso la classifica Ecs 2018 al secondo posto, brillando in tutte le tappe alle quali ha partecipato durante la stagione appena andata in archivio. Accanto a lui si schierano l'altro veterano Cesare d'Atri, che torna a competere dopo mesi di pausa, insieme al veneto Daniele Baldan, il lombardo Francesco Sacco, l'altoatesino Wolfgang Haid e la new entry, Danny Iuliano, il quale rappresenta la vera novità, facendo il suo debutto in Europa. Iuliano ha conquistato il diritto di partecipazione grazie al piazzamento ottenuto nei giorni scorsi nella finale del Circuito italiano ICS il quale mette a disposizione il “gettone” di accesso alla finale Ecs per il primo classificato, scorrendo nella classifica nel caso di rinuncia da parte del primo classificato o nel caso in cui lo stesso vincitore sia già qualificato alla finale. Così stavolta tocca Iuliano unirsi al grupo italiano in Germania, in cerca di gloria. E a caccia del posto messo a disposizione del vincitore Ecs per il prossimo Mondiale della disciplina, che si svolgerà per la prima volta in assoluto in Italia, il prossimo giugno. Anche in questo caso, il posto spetta di diritto al vincitore del titolo Ecs, ma con la possibilità di scorrere in classifica nel caso in cui il vincitore del titolo sia già qualificato di diritto al mondiale, come in genere accade. Alimentando così le speranza dei player italiani, che si batteranno per cercare di fare compagnia ai due italiani in gara alla coppa del mondo: Acciari e Pedroni.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.