Log in

Flipper sportivo: a Enada trionfa lo svizzero Beat Kuhn

  • Scritto da Redazione

A Enada Roma lo svizzero Beat Kuhn si aggiudica lo Spring Pinball Tournament.

Rimini - Beat Kuhn è il vincitore della nona edizione dello Spring Pinball Tournament, il torneo internazionale di flipper sportivo andato in scena all’interno della fiera Enada Primavera di Rimini. Un torneo reso ancora più internazionale dal trionfo di un giocatore svizzero, ormai presenza abituale nella competizione di Enada alla quale partecipa da più di tre stagioni.
“Per me è sempre una gioia poter partecipare a questo evento, perché giocare a flipper in un posto bello come Rimini e come la fiera del gioco è un’occasione un’unica”, commenta il giocatore a margine della premiazione.
A chiudere in seconda posizione è il player toscano Lorenzo Gagliardi, sconfitto nella finalissima a due dallo svizzero dopo un match equilibrato e combattuto fino alla fine. Terzo classificato il veneto Daniele Baldan, già salito sul podio nei primi due giorni di fiera.

UN BILANCIO LUSINGHIERO - In generale, la nona edizione dello Spring Pinball Tournament è stata un autentico successo. Con una grande partecipazione di giocatori provenienti da tutta Italia e dall’estero (oltre allo svizzero, hanno partecipato anche giocatori dalla Romania) e con un grande impatto sul pubblico della fiera.
A premiare il vincitore, nella cerimonia conclusiva, il presidente di Sapar Domenico Distante, insieme a Gary Stern, presidente e amministratore delegato di Stern Pinball e Natale Zaccaria, di Tecnoplay.

ANCHE PER LA KERMESSE RIMINESE DEL GIOCO - E con il torneo di flipper si chiude la grande kermesse riminese dedicata al gioco: la 31° edizione di Enada Primavera, manifestazione per operatori del gaming leader nel sud Europa e nell’area mediterranea, e la 2° di Rimini Amusement Show, l’evento leader del divertimento senza vincite in denaro. Un appuntamento molto partecipato al quale operatori e imprese del mondo del gioco si sono incontrati per conoscere le novità, i prodotti, i format e le nuove norme. Organizzate entrambe da Italian Exhibition Group - Enada in collaborazione con Sapar e il supporto di Euromat, e Rimini Amusent Show col Consorzio Fee e la stessa Sapar - le due manifestazioni si sono concluse con circa 25.000 presenze di operatori nazionali e internazionali, nelle tre giornate.
200 le aziende che hanno esposto in fiera, in un layout che ha visto una crescita di due padiglioni.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.