Log in

Flipper sportivo: Fabio Francescato Campione d’Italia 2019

  • Scritto da Ac

Fabio Francescato torna Campione d’Italia di flipper sportivo, aggiudicandosi l’Ipo 2019 di Assago.

Assago, Milano - Lo avevamo detto: il 2019 è l’anno di Fabio Francescato. E lui lo ha confermato.

Aggiudicandosi il titolo di Campione italiano di flipper sportivo, in un autentico trionfo andato in scena durante lo scorso fine settimana ad Assago, alle porte di Milano, nella sede di Double Pinball, dove è andato in scena l'Italian Pinball Open 2019.
 
Un successo che arriva dopo una due giorni di alta competizione, che ha visto sfidarsi 64 tra i più forti giocatori della Penisola e non solo, in una sfida che è stata partecipata anche da molti giocatori provenienti dall'estero e, in particolare, da Svizzera, Romania, Slovenia e Regno Unito.
 
Anzi, a dire il vero uno degli stranieri è anche salito sul podio dell'Ipo: si tratta dello sloveno Andrej Rizner, che ha chiuso il Campionato italiano in terza posizione, arrendendosi soltanto alla furia indomabile di Francescato, seguito in scia dall'altro ritrovato campione, Flavio Baddaria, che ha chiuso al secondo posto.
 
In quarta posizione un altro straniero, che ci ha però abituato ad ottime performance in Italia e in Europa: ovvero, lo svizzero Levente Tregova.
 
Ma non è tutto. Sì, perché in parallelo all'Italian Pinball Open, nella due giorni di flipper sportivo di Assago, si è svolto anche un altro torneo: il Pin-Golf Tournament.
 
Ad aggiudicarsi l'evento collaterale è stato il numero due italiano, Roberto Pedroni che, in questo caso, è riuscito a dominare Francescato, che in questa sfida ha conquistato comunque un posto sul podio, arrivando terzo, dietro all'altro sloveno Zeljko Vasic.
 
In quarta posizione ha chiuso invece il giovane talento Luca Fredella, che continua a ottenere ottimi risultati, confermandosi una promessa per il flipper sportivo nazionale.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.