Log in

La rinascita del flipper passa (ancora) per Las Vegas

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

A Las Vegas nuovo slancio per il flipper con la Pinball Hall of Fame di Tim Arnold che apre una nuova sede accanto alla Strip.

Il Pinball Hall of Fame di Las Vegas aprirà una nuova sede, a due passi dalla popolarissima "Strip", la strade dei casinò che rappresenta la città del peccato nell'immaginario collettivo e una delle location più popolari al mondo. La sala giochi dedicata al flipper e al videogame vintage occuperà un edificio di 26.000 metri quadrati sviluppati su un unico piano nella Boulevard South di Las Vegas.

La nuova sede sarà circa tre volte più grande della attuale location in cui sorge la Pinball Hall of Fame, vicino all'Università della città, come spiegato dal titolare, Tim Arnold: il più grande collezionista di flipper al mondo e fondatore della Hall of Fame. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l'attuale sala giochi in East Tropicana ha circa 250 macchine, ma vuole arrivare a ospitarne una cifra compresa tra le 600 e le 700 unità nella nuova sede, che dovrebe aprire i battenti verso la fine del prossimo anno.

Arnold ha detto che Vegas ha avuto un'enfasi su alberghi e spa di lusso, ma la città, ha detto, è stata costruita sui turisti "per venire a spendere qualche dollaro e poi tornare a casa". E lui ha cercato di offrire qualcosa per i turisti che sia più "amichevole" di un casinò e del gioco d'azzardo.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.