Log in

Flipper sportivo: l'Europa conquista la Epstein Cup

  • Scritto da Ac

Alla vigilia del Mondiale, la rappresentativa europea di flipper sportivo sconfigge quella americana e conquista la Coppa Intercontinentale.

 

Assago, Milano - La Epstein Cup torna in Europa. E il Vecchio Continente supera l'america conquistando la settima edizione della Coppa Intercontinentale di flipper sportivo e portandosi sul punteggio di 4 a 3. A determinare il successo è stato il team capitanato dall'italiano Daniele Acciari, che ha dettato legge fin dalla prima partita, supportato da un team di tutto rispetto che ha chiuso la competizione sul risultato di 120 a 114. Segno evidente che il team americano fosse da meno. Anzi, a dire il vero, alla vigilia venivano dati per favoriti proprio gli americani: ma l'equilibrio sostanziale con cui si è sviluppata l'intera la dice lunga.

Il Team Europa era costituito da: Daniele Acciari, Johannes Ostermeier, Albert Nomden, Mats Runsten, Jorian Engelbrektsson, Robert Sutter, Levente Tregova, Erno Rotter, che hanno scelto come flipper "preferiti": The Addams Family, Bram Stoker’s Dracula, Poseidon.

Mentre il Team Usa era composto da: Raymond Davidson (campione del mondo in carica), Trent Augenstein, Cayle George, Zach Sharpe, Robert Gagno, David Riel, Colin Macalpine, Jim Belsito, con flipper preferiti individuati in: Whirlwind, Dialed In, Sky Dive.

La competizione, che anticipa di un giorno la Coppa del Mondo e che si svolge subito dopo la sessione di prove pre-Mondiale, si è disputata nella serata di giovedì 6 giugno per la settima volta consecutiva. Riportando il titolo in Europa, proprio nell'edizione tricolore della competizione.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.