Log in

Flipper sportivo: nuova scossa al ranking, scivolano gli italiani

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Nuovo aggiornamenti del ranking internazionale e stavolta non fa bene all'Italia: Daniele Acciari è quarto, Roberto Pedroni 29esimo.

Nuovo colpo di scena nel ranking internazionale di flipper sportivo. Con il tedesco campione del mondo in carica della disciplina, Johannes Ostermeier, che all'indomani dell'incoronazione come "Best Player 2019", perde subito la vetta del ranking venendo nuovamente scavalcato dal suo predecessore Raymond Davidson. Con l'americano che si riprendere quindi il posto che ha ricoperto in maniera pressoché stabile negli ultimi due anni. Anche se il giovane tedesco è staccato di pochissimi punti dal ritrovato leader (appena 20 punti Wppr) e intenzionato a tornare presto in vetta.
Stavolta però a fare le spese dall'ultimo aggiornamento del ranking è (anche) il "nostro" Daniele Acciari, che dopo mesi di stabile permanenza sul terzo gradino della classifica mondiale, deve cedere il passo all'americano Eric Stone. Per un sorpasso decisamente clamoroso e, forse, anche poco rappresentativo della realtà, tenendo conto della differenza di pedrigree dei giocatori, anche in termini di risultati internazionali: ma tant'è. E il player dei castelli romani, già quattro volte campione del mondo e fino ieri numero tre del ranking, scende oggi in quarta posizione: rimanendo comunque nella prestigiosissimo "top 5" e tenendo ancora dietro di sè un giocatore ingombrante come il californiano Keith Elwin, che è il nuovo numero cinque al mondo.

ifpa ranking gen2 estesa
 
Tornando a guardare la classifica generale dall'Italia, si vede anche un passo indietro dell'altro Nazionale "azzurro" Roberto Pedroni, che torna in 29esima posizione, pochi giorni dopo aver riconquistato provvisoriamente la "top 25". Rimanendo comunque in corsa verso la prima pagina della classifica. Mentre rimane sostanzialmente stabile il resto della classifica italiana che vede, come al solito, dietro ad Acciari e Pedroni (rispettivamente) la terza posizione occupata da Flavio Baddaria, seguito da Cesare d'Atri, quindi Fabio Francescato in quinta posizione.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.