Log in

Flipper sportivo: prosegue il circuito Icr, ma solo fino ad aprile 2021

  • Scritto da Ac

Mentre sono in corso i playoff per la stagione 2020 dell'Icr Pinball Championship, si gioca anche la stagione 2021.

Proseguono le competizioni di flipper sportivo a distanza, anche per la stagione 2021: ma stavolta le sfide verranno interrotte alla fine del primo trimestre, con l'International flipper pinball association (Ifpa) che stilerà la classifica definitiva il 1° aprile, selezionando i 64 giocatori classificati per la fase finale di quest'anno.

Tutto questo perchè la federazione sta lavorando per la ripartenza del ranking internazionale in versione "live", come da tradizione, almeno prima della pandemia.


Con il campionato Icr che ha fornito, tuttavia, un ottimo diversivo durante i mesi di chiusura forzata dei giocatori in casa, o comunque, durante la serrata dei locali e l'impossibilità di organizzare eventi dal vivo.
Con questa operazione, infatti, Ifpa ha incoraggiato i player a diventare creativi, giocando sia con i propri familiari sia connettendosi con altri giocatori di flipper di tutto il mondo per competere in remoto utilizzando piattaforme come Discord, Twitch, Zoom, FaceTime e Skype.

Con il sistema Icr i giocatori possono giocare tutte le partite che vogliono contro qualsiasi avversario. Con un'ampia gamma di formati possibili, da un gioco standard a 3 palline alla corsa veloce, alla riproduzione di titoli diversi e al confronto dei punteggi nel miglior modo possibile. Finché entrambi i giocatori accetteranno la sfida, l'accetterà anche il sistema.
Intanto, mentre si stanno dispuntando i playoff della stagione 2020, con la seconda fase in programma per il 15 gennaio, sono partite le sfide anche per il nuovo anno, con la prima settimana di gennaio che ha subito visto superare le 500 partite disputate, con 88 giocatori attualmente in lizza per la qualificazione, stavolta ridotta a un trimestre.
 
A guidare il ranking provvisorio della nuova stagione è lo statunitense Matt Stacks, seguito dal leader della classifica 2020, Bill Mason e da Nicholas DeStefano.
Share