Log in

Flipper sportivo: Icr2020, rimangono in quattro è derby Usa-Canada

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Il primo Icr Pinball Championship è arrivato alle semifinali: ultimi atti per eleggere il vincitore

Sono rimasti in quattro a contendersi la primissima edizione del campionato di flipper sportivo ICR Pinball Championship 2020: la competizione lanciata dall'International flipper pinball association (Ifpa) durante la pandemia e il lockdown globale, che ha permesso ai giocatori (anche se non a tutti) di continuare a competere in modalità "a distanza", attraverso una sfida in diretta streaming.

VERSO IL VINCITORE - Dopo l'avvio dei play off di inizio anno, i 64 giocatori qualificati si sono ridotti oggi a quattro, con la gara che giunge quindi alle semifinali dove, a scontrarsi, saranno: Bill Mason, Escher Lefkoff, Ian Harrower e Zachary Frey. Per un "derby" tra Stati Uniti e Canada, sia pure sbilanciato verso gli States, essendo Harrower l'unico player oltre confine.

A scontrarsi, come indicato nel tabellone ufficiale di cui riportiamo un estratto, saranno Mason e Frey mentre dal lato opposto la sfida sarà tra Harrower e Lefkoff, con il primo dei quattro che continua ad essere il grande favorito per il titolo, dopo aver chiuso in testa le qualificazioni al termine di un dominio durato per mesi. Occhio però al giovane Lefkoff, che si è già dimostrato un autentico talento nelle sfide tradizionali e che potrebbe stupire anche nella modalità a distanza.

icr2020 semifinal

LA SFIDA 2021 - Nel frattempo, in parallelo, proseguono le qualificazioni per l'edizione 2021 del Campionato Icr che stavolta, come anticipato, si chuideranno al termine del primo trimestre, con i 64 qualificati che saranno estratti già il primo aprile. Nella speranza di poter tornare da lì a breve a competere come prima, senza bisogno dello streaming. Sono già 130 i giocatori che si sono iscritti alla nuova edizione del campionato, con l'americano Matt Stacks che continua a dominare la classifica, anche se al secondo posto è salito l'outsider Yoshihiro Fujisawa, dal Giappone con furore. Mentre a seguire troviamo (finalmente!) un europeo. Anzi, due: il placco Jakub Tkacz, al terzo posto, seguito dal connazionale Rafal Wasik. Dopo di loro l'ex leader Tom Menge e il solito Bill Mason.

 

Share