Log in

Flipper sportivo: slitta ancora il mondiale 2020, si farà nel 2022

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Il mondiale di flipper continua a slittare: Ifpa opta per il rinvio definitivo al 2022.

 

 

Nonostante le notizie positive riguardo all'uscita dalla pandemia che provengono da gran parte dei paesi del mondo, per l'International flipper pinball association non ci sono ancora le condizioni per poter organizzare il Mondiale di flipper sportivo 2020 che dopo i primi slittamenti era stato ipotizzato per il prossimo novembre 2021.

Dopo un vertice tra i dirigenti della Federazione e i prorietari del Pinball Asylum, la location che ospiterà la competizione, è stata presa la decisione di rimanere cauti e di rimandare le cose al 26-29 maggio 2022. “Fiduciosi che a quel punto saremo in grado di avere i più di 20 paesi che vogliamo che possano essere rappresentati in questo campionato del mondo in Florida”.
Anche se, con tutta probabilità, si sarebbe potuto organizzare "un evento" a novembre, la federazione ha preferito optare per un grande evento, da realizzare nel migliore dei modi e con la massima partecipazione e per questo ha scelto di rinviare. Dando al resto del mondo più tempo per tenere sotto controllo questo virus.

Tutto questo mentre il ranking di flipper sportivo continua a rimanere sospeso da più di un anno, dopo l'interruzione di tutte le competizioni da marzo del 2020. Anche se, già oggi, in molti paesi si potrebbe già tornare a giocare, sia pure con evidenti limitazioni, come avviene in tutte le altre competizioni sportive, è evidente che continuano a non esserci le condizioni per gestire delle sfide di livello internazionale visto il perdurare delle restrizioni relative agli spostamenti.

Share