Log in

Flipper sportivo: scossa al ranking, Baddaria primo in Italia

  • Scritto da Alessio Crisantemi

Dall'ultimo aggiornamento del ranking internazionale di flipper sportivo colpo di scena in Italia.

Colpo di scena nel ranking di flipper sportivo. E pure doppio. Sì, perché, dopo l'ultimo aggiornamento della classifica internazionale, oltre a ritrovare sul primo gradino mondiale il danese Peter Andersen, che ha di nuovo scavalcato il due volte campione del mondo Raymond Davidson, la vera sorpresa questa volta la troviamo proprio nel nostro paese. Dove, per la prima volta nella storia della disciplina, a salire in prima posizione del ranking tricolore è un giocatore diverso dal "solito" Daniele Acciari.

A fare il colpaccio, sia pure per una differenza di pochissimi punti, è Flavio Baddaria, che riesce nell'impresa che fino a qualche tempo fa pareva impossibile per chiunque. Con Acciari che scende quindi in seconda posizione in Italia, seguito da Roberto Pedroni che ora è il numero tre del nostro paese. Mentre a completare la "top five" italiana, a proposito di sorprese, subentra l'altoatesino Wolfgang Haid, seguito dal veterano Giorgio De Stefani. Un posizionamento, questo, che vale a Flavio Baddaria anche la prima pagina sul ranking mondiale, che lo vede salire al 12esimo posto nel mondo, seguito proprio da Acciari che è tredicesimo.

Tra le altre sorprese, a livello generale, il balzo in terza posizione del giovanissimo Escher Lefkoff, che oltre ai buoni risultati in streaming è riuscito a scalare anche il ranking tradizionale. Mentre in quarta posizione sale lo svizzero Robert Sutter, che supera addirittura il campione del mondo in carica, Johannes Ostermeier.

Una classifica inevitabilmente sovvertita dalla pandemia che ha scombussolato non poco il ranking, facendo fare dei salti in avanti ai giocatori che sono tornati a giocare in queste ultime settimane a scapito di quelli che sono ancora rimasti fermi. Ma nella stranezza della situazione, è evidente che si possono trovare nuovi stimoli per tutti visto che anche le posizioni ritenute fino a poco tempo fa inarrivabili ora diventano raggiungibili. E, addirittura, anche superabili, proprio come accaduto ai vertici della classifica italiana. Per una nuova stagione tutta da scoprire.

 

link: www.ifpaitalia.com

Share