Log in

Flipper sportivo: si aggiorna il ranking, tornano i leader

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Con l'ultimo aggiornamento della classifica internazionale di flipper sportivo Raymond Davidson riconquista la vetta e Daniele Acciari segna un nuo record.

E' una specie di “ritorno alle origini” quella che va in scena sul panorama globale del flipper sportivo dopo l'ultimo aggiornamento del ranking internazionale del Wppr (World pinball player rankings). Dopo i ripetuti colpi di scena, a livello nazionale e mondiale – con il sorpasso, nei mesi scorsi, di Flavio Baddaria ai danni del leader storico Daniele Acciari in Italia, e quello di Escher Lefkoff su Raymoond Davidson a livello globale – adesso tutto sembra tornare (anche qui) ai livelli pre-covid. Al punto che, tra le migliori performance dei giocatori nel mese di giugno 2022, si torna a leggere tra i primati il nome del romano Acciari, con il quattro volte campione del mondo della disciplina che ha registrato il più grande movimento in classifica guadagnando i soli pochi giorni ben 351,5 punti Wppr. Riconquistando così, non solo la vetta della classifica italiana, tornando a dettare legge tra i confini nazionali, ma rientrando anche nella “top ten” globale, andando a occupare la nona posizione, che meglio risalta le sue caratteristiche di autentico campione.
Accanto all'italiano, tra le migliori performance di giugno, si registra anche quella dell'americana
Zoe Vrabel, di Portland, in Oregon, che guadagna circa 40 punti nella classifica femminile.
Tra i più grandi balzi in classifica del mese, da registrare anche quelli di: Gregory Miles dall'Ohio, che ha scavalcato ben 19.984 posizioni, Jason Tedesco di Canberra, Australia, che ha guadagnato 15.720 posti e John Cross de Los Angeles, che ha saltatao 13.866 posti.

ifpa rankk jul22
Per il resto, ai piani alti della classifica non si registrano altri scossoni particolari rispetto ai precedenti movimento, con Lefkoff che oggi rimane in seconda posizione, davanti all'altro statunitense Cayle George, mentre pian piano si va riformando la vecchia compagine dei leader, mentre le competizioni tornano a regime dopo gli anni di interruzione provati dalla pandemia. E anche il Campione del mondo 2019 Johannes Ostermeier è tornato in settima posizione, superando il “nostro” Acciari. Mentre l'altro italiano Flavio Baddaria riesce comunque a rimanere in sella nella “top 25” globale, conservando un'ottima 14esima posizione e il secondo posto in patria. Dove l'altoatesino Wolfgang Haid continua a occupare il terzo posto, dopo aver spodestato momentaneamento l'altro "Titano" italiano, Roberto Pedroni, che rimane quarto.

Share