Log in

Flipper sportivo: boom di italiani a Budapest per l’Hungarian Pinball Open

  • Scritto da Redazione

Un fine settimana di sfide a Budapest per il principale torneo di flipper sportivo ungherese con tanti italiani.

A Budapest anche quest’anno il flipper sportivo fa il pieno con l’Hungarian Pinball Open che è sempre in grado di attirare l’attenzione di molti giocatori europei. E tanti italiani, pure. Sono infatti una decina i player del nostro paese in gara nel fine settimana ungherese, molti dei quali hanno già partecipato al “Classic tournament” andato in scena venerdì.

ITALIA SUBITO SUL PODIO - A schierarsi per il torneo disputato sui flipper d’epoca sono stati i soliti: Giorgio De Stefani, Antonella Iannotta e Roberto Pedroni, accompagnati questa volta da Mirko Plumari, Francesco Sacco e Devis Pierantozzi e dal ritrovato Daniele Acciari, che sfiora subito la vittoria, uscendo soltanto nela semifinale del Classic, battuto dal francese Franck Bona (nella foto) che si aggiudica poi il trofeo. Bene anche De Stefani e Plumari che si posizionano quarto pari merito.

ATTESA PER IL MAIN - Ora il torneo di Budapest prosegue per tutto il fine settimana con il “main tournament”: la gara principale che assegna il maggior punteggio per il ranking internazionale e che vale anche per il Circuito Europeo Ecs (European Championship Series) costituendone la dodicesima tappa delle tredici in programma per la stagione 2018. Con tre italiani in lizza per il passaggio del turno e l’accesso alla finale e altri che potrebbero tentare il colpaccio proprio grazie al torneo di Budapest e all’ultima gara che si svolgerà a dicembre in Romania.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.