Log in

Scommesse: Champions League, atto finale all'insegna dell'equilibrio

  • Scritto da Gianni Carra

Si chiude la stagione calcistica europea, al Wanda Metropolitano di Madrid, con l’attesissima finale di Champions League 2018/19, tra Totthenam e Liverpool.

 

L’atto conclusivo della Champions League, massima manifestazione calcistica a livello continentale vedrà, dopo anni di dominio spagnolo, un derby tutto inglese per decidere quale squadra solleverà il trofeo dalle grandi orecchie. Se per il Liverpool non è una sorpresa giocarsi la finale, lo scorso perse contro il Real Madrid, la vera sorpresa di questa edizione è rappresentata senza dubbio dal Tottenham di Mauricio Pochettino. Gli “Spurs” ha conquistato la prima finale assoluta, eliminando Borussia Dortmund, Manchester City ed Ajax, senza dimenticare il l’insperata qualificazione nei gironi di qualificazione, grazie al pareggio casalingo di inter – Psv, nell’ultima giornata. Il Liverpool arriva dalla grande rimonta  contro il Barcellona, e Jurgen Klopp vorrà sicuramente rifarsi dopo la sconfitta dello scorso anno a Kiev per 3-1 contro il Real Madrid, per alzare per la sesta volta il Trofeo per i Reds. Per alzare la sesta Champions League nella storia del club.

Tra le file del Tottenham, restano dubbi sulla presenza di Harry Kane, fermo da inizio aprile, mentre i Reds dovranno rinunciare a Naby Keita, con qualche incertezza anche sulle condizioni di Roberto Firmino. Difficile fare un pronostico, ma puntiamo su una partita lunga e proponiamo il pareggio, quotato a 3.35.

Queste le probabili formazioni:
Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Winks, Sissoko; Eriksen, Alli, Son; Kane. All. Pochettino

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, Mané. All. Klopp

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.