Log in

Serie A: l'Inter punta alla settima, Milan, quote scacciacrisi

  • Scritto da Redazione GiocoNews

I nerazzurri, freschi campioni d'inverno, puntano al settimo successo consecutivo per staccare ulteriormente le avvesarie, rossoneri subito in cerca di riscatto.

 

 

Sei vittorie consecutive, il titolo di campione d'inverno conquistato con una giornata di anticipo, una squadra che gira a meraviglia: Simone Inzaghi si gode la sua Inter e mercoledì, nel turno infrasettimanale che chiude il girone di andata, va a caccia del settimo sigillo, a San Siro contro il Torino. Per gli esperti Snai, Handanovic e compagni sono strafavoriti, a 1,30; il segno «X» vale 5,50 volte la posta mentre il colpaccio esterno degli uomini di Juric si gioca a 9,00. L'anno scorso a Milano finì con un pirotecnico 4-2 in rimonta a favore dei padroni di casa: la replica dello stesso risultato è proposta a 45, vale invece 28 una vittoria esterna per 1-2 a favore del Toro, come nell'ultimo successo granata datato aprile 2016, mentre si attesta a 15 un pari a reti bianche, che in questo campionato le due squadre non hanno ancora conosciuto.

Empoli, colpo a 4,25 - Il Milan, in un gran momento di difficoltà con ben tre sconfitte subite negli ultimi sei match, dopo che era rimasto imbattuto nei precedenti dodici, sfida l'Empoli di Andreazzoli, reduce da cinque risultati utili consecutivi, per non permettere ai cugini interisti un ulteriore allungo in classifica. Malgrado la differenza recente di rendimento, il pronostico è a tinte rossonere, con il «2» offerto a 1,75 contro il 4,25 della vittoria toscana, quota leggermente superiore al 3,95 del pareggio.

Napoli-Spezia, un anno fa fu «2» - Dopo l'importante successo esterno ottenuto proprio contro il Milan, il Napoli con lo Spezia vuole ritornare a correre anche tra le mura amiche del "Maradona" dove ha perso nelle ultime due occasioni, contro Atalanta ed Empoli. Quasi rasoterra il segno «1», in quota a 1,24, un clamoroso blitz esterno ligure, come accaduto nel giorno dell'Epifania di quest'anno, si gioca a 12. Alta anche la «X», a 6,25.

Gasp da riscatto - Fra le altre, dopo il pesante stop subito in casa contro la Roma, l'Atalanta, a 1,40, punta all'immediato riscatto in casa di un Genoa in crisi nera. Sheva cerca punti, ma è remota la possibilità di ottenere la prima vittoria italiana (6,75) contro l'ex Gasp. La Juventus deve continuare a correre se vuole avere ancora chance di quarto posto: l''incontro interno contro un deludente Cagliari è una occasione ghiotta: «1» bassissimo, a 1,20, impresa sarda a 15. Stesso discorso per la Roma di Mou (1,57) favorita sulla Samp (5,75) all'Olimpico. La Lazio a 1,73 vuole chiudere al meglio l'anno contro un coriaceo Venezia a 4,50; nel derby emiliano avanti il Sassuolo (2,00) contro il Bologna (3,50), mentre vive sull'equilibrio la sfida tra Verona (2.90) e Fiorentina (2,40).

Share