Logo

Vince al Superenalotto e dona in beneficenza un milione di euro

Una storia di fortuna e di sensibilità. Arriva da Terni, dove un pensionato, che vuole restare anonimo ha deciso di donare parte della ricca vincita centrata al Superenalotto qualche anno fa, ha deciso di donare la bellezza di un milione di euro per sostenere una nobile causa. Quella portata avanti dalla romana Avf, Associazione vittime femminicidio.

A raccontarla sulle pagine del quotidiano online umbria24.it sono i responsabili dell’Associazione, visto che appunto l’uomo, non nuovo a simili gesti di solidarietà, ha sempre preferito tenersi lontano dai riflettori. “Il signore – dicono – ha già provveduto a fare un primo, importante, versamento di 250mila euro, con l’impegno a farci pervenire, quanto prima, in resto della somma. A metterlo in contatto con noi è stato un suo parente medico, che è nostro collaboratore e, da quello che sappiamo, possiamo solo aggiungere che non si tratta del primo gesto di solidarietà importante che fa”.

 

Qualche anno fa il pensionato ha vinto diversi milioni di euro alla lotteria, e dopo aver deciso di condividere la sua fortuna con altri decisamente meno fortunati, ha ora scelto Avf, associazione nata nel marzo scorso e che è già operativa in alcune grandi città italiane, con lo scopo di tutelare e fornire assistenza gratuita a tutte le donne vittime di violenza. All’interno dell’associazione opera un team di esperti che fornisce assistenza psicologica e legale alle vittime ed alle famiglie.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.