Log in

Superenalotto, 15 anni fa un jackpot da 38 milioni di euro a Firenze

  • Scritto da Redazione

Il 12 dicembre del 2002 a Firenze centrato un "6" da 38 milioni di euro al SuperEnalotto.

Il Gruppo Sisal, che da oltre 70 anni è protagonista della storia dell’Italia e degli italiani, è lieta di ricordare il 12 dicembre di 15 anni fa. Era infatti il 2002 quando, durante il concorso n.101, fu vinto il Jackpot del SuperEnalotto pari a 38.601.808,42 euro presso il punto vendita Sisal Sporting Club Viola situato in Piazza Salvemini a Firenze.

Siamo nel 2002 e a Firenze non si parla d’altro: chi avrà giocato la sestina vincente del valore di oltre 70 miliardi delle vecchie lire? 

Una curiosità per tanti e un ricordo indelebile per il fortunato vincitore che, grazie a quei numeri - 3, 8, 21, 33, 46, 86 - ha visto cambiare la sua vita per sempre e non dimenticherà mai l’emozione di quel momento, anche se sono passati ben 15 anni.

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno.

Ognuno di noi tende a ricordare quelli che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni, altri i fatti riconducibili agli accadimenti storici: chi ricorda la data, chi l’anno.

 
Il 12 dicembre del… accadde:
·         1901 – Guglielmo Marconi capta con le sue apparecchiature il primo segnale radio transoceanico
·         1913 - La Gioconda viene recuperata a Firenze, due anni dopo essere stata rubata dal Louvre 
·         1969 - Strage di Piazza Fontana nella sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura di Milano
·         2015 -   196 stati firmano il cosiddetto Accordo di Parigi, un patto globale sui cambiamenti climatici, che impegna tutti i paesi a ridurre le emissioni di gas serra.
Nel 2002 accadde…
·         Il 1° gennaio la moneta comune europea diventa realtà: nasce l’euro
·         Il 9 marzo riapre il traforo del Monte Bianco; era rimasto chiuso per 3 anni a causa dell'incendio del 24 marzo 1999 
·         Il 30 marzo, all’età di 101 anni, muore la Regina Madre d’Inghilterra
·         Il 2 giugno Paolo Savoldelli vince il Giro d'Italia
Accanto ai fatti storici c’è chi ricorda anche la “propria storia”, fatta di date indelebili come la nascita di un figlio, la celebrazione di un matrimonio o il giorno della laurea di un fratello.
Sisal vuole ricordare la vincita del Jackpot del SuperEnalotto del 12 dicembre 2002, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e sogno e di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco.
La storia, in fondo, ha il compito di fotografare una realtà o un fatto di cronaca, senza morale. Appositamente omette il giudizio sui fatti accaduti per lasciare a ogni individuo il compito di interpretarli, di adattarli al contesto, all’epoca e alla “storia” di ognuno di noi.
Questa è la magia delle storie, lasciare a ogni lettore la speranza del lieto fine, esattamente come noi speriamo che, dopo 15 anni dalla vincita del Jackpot del SuperEnalotto di oltre 38 milioni di euro, la vita di quel fortunato vincitore sia serena e ricca di soddisfazioni.
Quel 12 dicembre fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d’Italia. 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.