Logo

Lo 'schiaffo' di Anagni! Lazio protagonista nella Lotteria Italia, ecco tutti i premi distribuiti!

Lazio protagonista della Lotteria Italia che ha incassato 43 milioni di biglietti venduti: ad Anagni primo premio da 5 milioni e a Milano il secondo da 2,5. 

Il primo premio della Lotteria Italia da 5 milioni di euro va al tagliando Q 067777 venduto ad Anagni, in provincia di Frosinone mentre il secondo premio della Lotteria Italia da 2,5 milioni di euro va al tagliando P 245714 venduto a Milano e il terzo premio della Lotteria Italia da 1,5 milioni di euro va al tagliando D 034660 venduto a Rosta, in provincia di Torino.

Il quarto premio da un milione di euro è andato al tagliando P 462926 venduto a Pinerolo, in provincia di Torino e il quinto premio della Lotteria Italia da 500.000 euro va al tagliando D 243750 venduto a Roma.

Lazio protagonista assoluto nell’ultima edizione della Lotteria Italia: oltre al primato di vendita, in regione arrivano il primo premio da 5 milioni venduto ad Anagni (in provincia di Frosinone), il quinto da 500mila euro a Roma e anche altri 16 premi da 50mila euro ciascuno. Sei dei biglietti vincenti di seconda categoria sono stati venduti nella Capitale, altri due ad Anagni, i restanti otto finiscono a Latina, Tivoli, Fiumicino, Anzio, Gallicano, Colleferro, Capena e Monterotondo. 

Seconda per premi di seconda categoria la Lombardia: oltre al premio da 2,5 milioni arrivano altri 9 biglietti vincenti da 50mila euro ciascuno. Terzo posto per l’Emilia Romagna con 7 biglietti vincenti di seconda categoria, 5 a testa per Campania e Toscana. Il Piemonte, dove sono finiti i biglietti da 1,5 e 1 milione di euro,  resta a secco di vincite da 50mila. 
 
BOOM DI VENDITE AD ASCOLI - Ascoli Piceno svetta tra tutte le province italiane nella classifica di vendita per la Lotteria Italia 2017, almeno per crescita percentuale rispetto allo scorso anno: con 27.600 biglietti il trend è del 40,5%. Secondo quanto risulta da un’elaborazione di Agipronews, sul podio delle province che hanno migliorato il dato di vendita seguono Oristano (15.910 biglietti, +15,7%) e Novara (43.300, +15,2%), mentre in top five si inseriscono Agrigento (27.250, +12,8%) e Macerata (39.140, +12,2%). 
 
CALO IN PUGLIA - Edizione in calo della Lotteria Italia in Puglia: nel 2017 sono stati staccati 362mila biglietti, il 6% in meno. La migliore performance in assoluto è a Bari (124mila tagliandi), dove però il calo percentuale è del 6,9%, come trend fa peggio solo Foggia (-8,7%), con circa 78mila tagliandi venduti. Nella classifica di vendita seguono Lecce (70mila biglietti venduti, -4,9%), Taranto (36mila, -3,9%) Brindisi (29mila, -4,5%) e Barletta (25mila tagliandi, lo 0,1% in meno). 
 
INCASSATI 43 MILIONI DI EURO - Con 8,6 milioni di biglietti venduti, e incassi per 43 milioni di euro, la Lotteria Italia 2017 fa registrare il terzo miglior risultato dal 2011: in quell’edizione i tagliandi staccati furono 9,6 milioni (in calo del 17,2% rispetto all’edizione precedente), scesi poi a 8 milioni nel 2012 (-16%), a 6,9 milioni nel 2013 (-13,3%), per poi assestarsi a 7,6 milioni nel 2014. Due anni fa i tagliandi staccati sono stati 8,7 milioni (+13%), mentre lo scorso anno arrivarono a 8,8 milioni (+1,3%). 
Quest’anno il numero esatto dei biglietti venduti è stato di 8.603.900 (il 2,28% in meno): l’età d’oro della Lotteria resta ancora il periodo tra gli anni ’80 e i ’90, quando le vendite erano anche superiori ai 30 milioni di biglietti: il record assoluto appartiene al 1988 con 37,4 milioni di tagliandi staccati. Nell’ultima edizione, in media è stato venduto un biglietto ogni 6 persone, mentre nel periodo di massimo splendore della Lotteria la media era di 1,3, più di un biglietto a persona. 
 
I TEMPI DI RISCOSSIONE - Sei mesi di tempo dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’elenco dei biglietti vincenti: è la “data di scadenza” per la Lotteria Italia. I vincitori hanno 180 giorni per riscuotere il premio, presentando il tagliando vincente, integro e in originale, negli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il pagamento avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto. Il biglietto può anche essere spedito direttamente all’Ufficio Premi, con una raccomandata A/R, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento (assegno circolare, bonifico bancario o postale). 
 
I BIGLIETTI DI SECONDA CATEGORIA VINCENTE - L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha comunicato le serie e i numeri dei 50 biglietti estratti di seconda categoria del valore di 50mila euro ciascuno: 
 
 
 

 

Allegati:
Scarica questo file (6_Lotteria Italia_Comunicato finale.pdf)TUTTI I BIGLIETTI VINCENTI[ ]120 Kb
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.