Log in

Uk, National Lottery colpita dagli hacker: violati 150 account

  • Scritto da Redazione

Gli hacker hanno violato 150 conti online dei giocatori della National Lottery, la lotteria del Regno Unito: nel 2016 già colpiti 26.500 account.


L'operatore della Lotteria Nazionale del Regno Unito, Camelot, ha fatto ricorso alle forze dell'ordine dopo essersi reso conto che gli hacker hanno avuto nuovamente accesso - illegale - ai conti online dei giocatori.

Circa 150 account sono stati violati, sebbene i clienti siano stati rassicurati sul fatto che non è stato possibile accedere a informazioni sensibili come la carta di debito o i dettagli del conto bancario.

Camelot riferisce che su meno di dieci account, potrebbero aver avuto luogo alcune attività limitate, ma nessuna che vedrebbe i giocatori incorrere in perdite finanziarie.

Tutti gli account interessati sono stati sospesi, con i giocatori contattati direttamente per aiutarli a riattivare il servizio in sicurezza. Tutti i giocatori online registrati della National Lottery sono ora invitati a cambiare le loro password online come precauzione.

L'operatore della lotteria ha aggiunto che non vi è stato alcun accesso non autorizzato ai principali sistemi della Lotteria Nazionale o a nessuno dei database di Camelot che potrebbero influenzare i prelievi o le vincite dei premi.
"Proteggere i dati personali dei nostri giocatori è della massima importanza per noi", sottolinea Camelot. "Siamo molto dispiaciuti per gli eventuali disagi che ciò potrebbe causare e incoraggiamo coloro che hanno dubbi a contattarci direttamente, in modo che possiamo discuterne con loro in modo più dettagliato."
L'operatore ha segnalato la violazione alla polizia e all'Ufficio dei Commissari informativi e sta collaborando con il National Cyber ​​Security Center in materia.
 
Camelot ha affrontato una violazione simile, anche se molto più grande, nel 2016, quando sono stati illegalmente raggiunti dagli hacker fino a 26.500 account. In quel caso, gli indirizzi e-mail e le password potrebbero essere stati rubati da un altro sito Web per il quale i giocatori utilizzano gli stessi dettagli, consentendo agli hacker di accedere alle informazioni personali.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.