Log in

Gratta e Vinci, dal Piemonte alla Sicilia tante vincite da 500mila euro

  • Scritto da Redazione

Pioggia di vincite da 500mila euro al gratta e vinci: ad Alessandria, Aprilia (Lt), Cantù (Co), Albino (Bg), Siracusa e Casal di Principe (Ce).

La fortuna passa per il Piemonte, il Lazio, la Lombardia e la Sicilia, con sei vincite da 500mila euro al gratta e vinci.
In particolare ad Alessandria dove il biglietto fortunato appartiene alla serie “Nuovo Battaglia Navale”.
Il tagliando è stato acquistato nel punto vendita di Antonietta Gallina, in via Alcide de Gasperi, 28, che commenta: "A dire il vero sono ancora incredula: quando mi hanno comunicato che presso il nostro punto vendita era stato venduto un biglietto così fortunato.. credevo si trattasse del solito scherzo di un amico buontempone! Convinta che fosse una burla, non ho neanche avvisato i familiari. Adesso però mi sento di congratularmi con tutta sincerità con il  misterioso vincitore: non so di chi si tratti, probabilmente un avventore di passaggio poiché gli appassionati dei Gratta e Vinci cambiano spesso la tabaccheria di riferimento per cercare di essere baciati dalla dea bendata. Auguro comunque al vincitore tanta fortuna: che questa vincita possa tradursi in felicità anche per gli altri; con una cifra del genere, spero che a beneficiarne possa essere anche l’intera comunità. Capitasse a me, oltre a pensare agli altri, penserei subito a riposarmi: con 31 anni di onorato servizio, sono tra i tabaccai con più anni di esperienza!”.

Altro gratta e vinci da super premio ad Aprilia, con i 500mila euro regalati da un tagliando de Il Miliardario, acquistato nel punto vendita di Graziella Conti in Largo G. Marconi 14, ad Aprilia. Ancora increduli i titolari della tabaccheria: "Non è la prima volta che la nostra ricevitoria viene baciata dalla fortuna: già nel 2006 un biglietto vincente da 500mila euro venne grattato qui da noi! Questa volta, però, scoprire il lieto evento è stato ancora più piacevole: una mattina, bloccato sotto la saracinesca del negozio, troviamo un foglio accartocciato. Eravamo increduli quando capimmo che ci trovavamo
difronte alla fotocopia del biglietto vincente, con sopra una dedica davvero carina: cinquecentomila volte grazie! Da lì abbiamo cominciato a festeggiare come se avessimo vinto anche noi, considerato che quel gesto ci ha fatto sentire partecipi della bella notizia. Certo, se vincessi anche io una cifra del genere partirei subito per una vacanza rilassante... ma aver contribuito a rendere più serena la vita di qualcuno è davvero una piacevole sensazione”.
 
 
La Lombardia festeggia due volte. A cominciare da Cantù (Co) dove il premio da 500mila euro è arrivato grattando un biglietto “Tutto per Tutto”, venduto dalla ricevitoria Totomania del centro commerciale Mirabello di Elisabetta Frigerio, in Via Lombardia 68.
“Ricordo molto bene il momento in cui è stato acquistato il biglietto fortunato presso il mio punto vendita. Ero impegnata a servire vari clienti, quando nella ricevitoria entra questa signora distinta. Non era una cliente abituale, né tantomeno una persona che era solita giocare ai Gratta & Vinci. Mi spiegò che era reduce da una piacevole vacanza in montagna, durante la quale si era imbattuta in un bel quadrifoglio verde. Convinta che si trattasse di un segno del destino, appena rientrata decise di tentare la fortuna con l’acquisto di un biglietto. Dopo aver grattato, chiese a mio fratello se avesse vinto
qualcosa: era la prima volta che giocava e quindi non conosceva bene le regole del Tutto per Tutto. Di lì la scoperta e la gioia da parte di tutti. In parte è come se avessimo vinto anche noi! Certo, se potessi disporre anche io di una cifra così importante, dopo aver fatto un piccolo regalo ai miei dipendenti, partirei subito per una vacanza. Ma a questo punto mi accontento di andare anche io in montagna alla ricerca di quadrifogli fortunati!”.
 
 
Altra super vincita ad Albino, in provincia di Bergamo, con un tagliando della serie “100X” acquistato nel Bar Tabacchi Jolli di Giorgio Asperti, in via Provinciale 85. “Ho ricevuto la bella notizia da pochissimo. Anche se non conosco l’identità del vincitore, sono quasi certo che si tratti di un cliente abituale. Il mio bar si trova in un piccolo centro, nei pressi di una zona di scarso passaggio. Se avessi l’opportunità di parlare con il fortunato, mi congratulerei con lui e gli chiederei di offrirmi una bella vacanza! Scherzi a parte, sono sinceramente contento che una tale vincita sia stata realizzata nel mio punto vendita e spero che possa aver aiutato qualcuno a realizzare un proprio sogno. Se dovessi immaginare come impiegare una somma così ingente, sicuramente la prima cosa che farei sarebbe quella di concedermi un bel viaggio, considerando anche che siamo proprio nel periodo giusto per un bel soggiorno all’estero!”.
 
 
Cinquecento mila euro vinti anche a Siracusa grazie ad un biglietto de “Il Miliardario” venduto nell’Edicola di Andrea Rosano, in Corso Umberto I, 20.
“È stata una sorpresa scoprire che qualcuno abbia vinto acquistando un biglietto presso la mia ricevitoria. Ignoro l’identità del fortunato, ma sono quasi certo che si tratti di una persona di passaggio: in questo periodo, infatti, la nostra città è affollata dai turisti. Se potessi parlare con il vincitore gli suggerirei di dedicarsi alle sue passioni ed alla sua famiglia, senza più preoccupazioni!”.
 
 
Stessa serie fortunata a Casal di Principe (Ce), sempre con una vincita da 500mila euro.
 
 
Dall’inizio dell’anno in Piemonte il Gratta e Vinci ha distribuito complessivamente premi per più di 230 milioni di euro, nel Lazio si è toccata quota 400 milioni, in Lombardia 700, in Sicilia oltre 220 e in Campania più di 270. In tutta Italia nello stesso periodo di riferimento ha distribuito vincite per un importo complessivo di oltre 3,5 miliardi di euro con un incremento del 3 percento rispetto al 2017.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.