Log in

SuperEnalotto: il jackpot è il più alto in Europa e terzo al mondo

  • Scritto da Gt

Il Jackpot di SuperEnalotto ha superato i 100 milioni di euro. Attualmente è il premio più alto in Europa e il terzo al mondo.

Il Jackpot di SuperEnalotto ha superato i 100 milioni di euro che restano ancora in attesa di un fortunato vincitore. Il valore del montepremi del Jackpot del SuperEnalotto, infatti, a disposizione per il concorso di sabato 23 febbraio è di 109,8 milioni di euro.

SuperEnalotto è divertimento, sogno e speranza. È una passione caratterizzata da una dimensione collettiva e sociale. Oltre ai numeri ci sono le persone, i loro sogni, il desiderio di cambiare, di vivere una vita più serena. E poi c'è il sogno e la speranza di poter realizzare un piccolo o grande progetto. Ognuno ha il suo.

109,8 milioni di euro è una cifra talmente alta che è difficile anche solo immaginarla. Dopo aver chiesto agli italiani cosa farebbero con una vincita di questo tipo, la domanda di oggi è invece

Ma quanto valgono realmente 100 milioni di euro?

Per rispondere basta guardare ad alcuni esempi reali più o meno recenti.

Cristiano Ronaldo passa alla Juventus: è stato il colpo del calciomercato 2018. Con la cifra monster di quasi 600 reti segnate tra campionati e coppe, Il 10 luglio 2018 è stato annunciato il suo trasferimento a titolo definitivo alla squadra bianconera.

Il primo viaggio nello spazio per privati: l’azienda aerospaziale statunitense dell’imprenditore Elon Musk, la SpaceX, sta lavorando per mandare in orbita, entro il 2022, dei privati cittadini. I biglietti costano circa 80 milioni, per cui rimarrebbero oltre 20 milioni per godersi altre avventure più terra terra. Il primo ad aver prenotato è stato il miliardario giapponese Yusaku Maezawa.

Il PIL della Regione Toscana: stando ai dati ISTAT del 2017, il PIL della Toscana è stato di circa 113 milioni di euro. Il valore più alto appartiene alla Lombardia con quasi 367 milioni, mentre il più basso alla Valle D’Aosta con poco più di 4 milioni.

Neverland, la residenza di Michael Jackson: situata nella contea di Santa Barbara, in California, è stata la residenza privata del Re del Pop. Oltre 1000 mq circondati da 2.700 ettari di terreno, vanta anche una stazione ferroviaria con tanto di treno a vapore, una pista automobilistica, un cinema, una sala giochi, un parco giochi con una ruota panoramica, svariate giostre e uno zoo.
2,6 tonnellate d’oro: la Banca d'Italia è il quarto detentore di riserve auree al mondo, dopo la Federal Reserve statunitense, la Bundesbank tedesca e il Fondo monetario internazionale. Il quantitativo totale di oro di proprietà dell'Istituto è pari a 2.452 tonnellate.
Frozen: 100 milioni è il costo del successo planetario firmato Disney vincitore di due Oscar (Miglior film d’animazione e Miglior Canzone) e tutt’ora il film d’animazione che ha realizzato il maggiore incasso della storia del cinema pari a 1,2 miliardi di dollari.
Luna Rossa all’America’s Cup: il costo della sfida alla “Coppa delle cento ghinee”, il più antico trofeo sportivo del mondo per cui si compete tuttora. Dopo aver sfiorato la vittoria nel 2000 e aver combattuto con onore nelle tre edizioni successive, l’equipaggio italiano sfiderà ancora l’imbattibile Team New Zeland nel marzo 2021 ad Auckland (Nuova Zelanda).
1 centesimo di sconto sulla benzina in un anno: una recente indagine de Il Sole 24 Ore sostiene che ogni centesimo di benzina tagliato equivale a una perdita di 100 milioni di euro all’anno.
La classifica delle 6 vincite più alte nella storia del SuperEnalotto
La soglia dei 100 milioni è stata superata solo da sei Jackpot:
Jackpot da 100,7 milioni di euro vinti il 23/10/2008,
Jackpot da 130,2 milioni euro vinti il 17/04/2018,
Jackpot da 139 milioni euro vinti il 09/02/2010,
Jackpot da 147,8 milioni euro vinti il 22/08/2009,
Jackpot da 163,5 milioni euro vinti il 27/10/2016,
Jackpot da 177,7 milioni euro vinti il 30/10/2010
Quanto hanno vinto i più fortunati?
120 sono le vincite con punti 6 realizzate in oltre vent'anni di storia dalla nascita del SuperEnalotto
La cifra più alta in assoluto, pari a € 177.729.043,16, è stata conseguita il 30 ottobre 2010, grazie ad un Sistema della Bacheca suddiviso in 70 quote.
La cifra più alta mai assegnata a un'unica persona, pari a € 163.538.706, è stata vinta a Vibo Valentia il 27 ottobre 2016.
L'ultimo Jackpot, in ordine di tempo, è stato vinto il 23 giugno 2018 quando, grazie a un Sistema della Bacheca Sisal, sono stati 45 i fortunati a dividersi il Jackpot da ben 51,3 milioni di euro. Una vincita democratica che ha baciato 11 regioni italiane.
DA SAPERE:
La ricevuta di gioco è un titolo al portatore. Chiunque sia in possesso del titolo e si presenti per la riscossione, è considerato il vincitore.
L'originale della ricevuta di gioco, ovvero l'attestazione cartacea della giocata, costituisce l'unico titolo di legittimazione per la riscossione della vincita. La stessa deve essere presentata integra e leggibile in ogni sua parte.
I documenti da esibire per l'incasso all'Ufficio Premi Sisal sono la carta d'Identità, il codice fiscale e la ricevuta della giocata vincente.
Il fortunato vincitore può presentarsi da solo per l'incasso all'Ufficio Premi Sisal, senza accompagnatori, amici, notai o rappresentanti della banca dove farà accreditare il bonifico.
Da non dimenticare il codice Iban per l'accredito della somma. In nessun caso e in nessun momento l'Ufficio Premi Sisal consegnerà denaro in contanti.
Le sedi dell'Ufficio Premi Sisal dove presentarsi per la riscossione sono a Milano in Via A. Tocqueville, 13 o a Roma in Via Sacco e Vanzetti, 89. L'orario di apertura è dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì.
La presentazione della ricevuta vincente deve avvenire entro il 90° giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale.
Il pagamento della vincita avverrà entro il 91° giorno solare dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale, per le vincite superiori a euro 1.000.000€. Nei casi in cui l'importo della vincita è inferiore a euro 1.000.000€, il pagamento avviene entro 30 giorni solari dalla consegna della ricevuta.
Il vincitore è tutelato dal rispetto sulla privacy e in nessun caso, a meno di sua specifica volontà, Sisal potrà comunicare la sua identità a terze parti.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.