Logo

Regno Unito: National lottery vietata agli under 18?

Il Governo del Regno Unito lancia consultazione pubblica per decidere se modificare il limite d'età per giocare alla National lottery da 16 a 19 anni d'età.

Nel Regno Unito presto solo i maggiorenni potrebbero partecipare alla National lottery, la celebre lotteria nazionale gestita dall'operatore Camelot.
A ventilare questa possibilità è il governo britannico, che ha appena annunciato una
consultazione pubblica sulla questione alla Camera dei Comuni, attraverso il ministro della Cultura Mims Davies, alla quale si potrà partecipare fino all'8 ottobre.

Attualmente, invece, possono giocare anche i maggiori di 16 anni.

"L'età di 18 anni è ampiamente riconosciuta come età in cui si diventa adulti, acquisendo pieni diritti di cittadinanza e responsabilità. Al momento, tutte le lotterie possono essere giocate a partire da 16 anni, uno dei pochissimi limiti di età per il gioco d'azzardo di prodotti minori di 18 anni", ricorda Davies.

La consultazione, secondo quanto indicato dal ministro, esaminerebbe tre opzioni: mantenere l'attuale età minima di 16 anni; innalzare l'età minima a 18 anni per i gratta e vinci della National lottery e le partite a vincita istantanea online; aumentare l'età minima a 18 anni per tutti i giochi della lotteria nazionale.
 
 
Accertando che il Governo potrebbe favorire la modifica su gratta e vinci e vincere partite
istantanee piuttosto che un completo innalzamento del limite di età, Davies ha aggiunto: "Il mio punto di vista iniziale è basato sulle prove esaminate finora, quindi è che una tale divisione potrebbe essere il migliore approccio. Ciò tiene conto del rischio di danni associati al gioco della National Lottery, che è il più basso di qualsiasi forma di gioco con vincita.
Ma sappiamo che il rischio di danno è leggermente più alto per le partite a vincita istantanea di quanto non lo sia per i giochi basati su giochi come il Lotto.
Pertanto, sono ansiosa di cercare ulteriori prove in questo settore e di ascoltare ciò che
pensano gli altri dato che la Lotteria nazionale è così importante per così tante persone,
compreso l'ascolto da parte degli operatori, distributori e rivenditori di qualsiasi potenziale impatto e beneficio del cambiamento".
 
 
In precedenza è stato suggerito di non fare modifiche al limite di età per la National lottery prima del 2023, anno in cui scadrà la licenza di Camelot.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.