Logo

'Linea Vincente', sul retro dei biglietti l'indicazione Fsc

Cambia il layout del retro del biglietto della lotteria istantanea denominata "Linea Vincente". Più attenzione all'ambiente e al gioco responsabile.

 

 

Cambia il retro dei biglietti della lotteria "Linea Vincente". Lo stabilisce una determina dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, che prende atto di una richiesta del concessionario Lotterie Nazionali srl, il quale ha comunicato la necessità di procedere alla ristampa dei biglietti della lotteria "Linea Vincente" inserendo nel retro del layout l'etichetta di certificazione Fsc (Forest Stewardship Council e la nuova versione del logo "18+ Gioca senza esagerare".

La certificazione Fsc indica che la materia prima dei prodotti in vendita (come la carta dei biglietti, in questo caso specifico) deriva da foreste gestite in modo sostenibile. Si tratta di un marchio internazionale dietro al quale vi è l'omonima Ong fondata a Toronto nel 1993 per la verificare la corretta gestione forestale e la tracciabilità dei prodotti derivati.

La nuova indicazione sarà presente sul retro dei biglietti delle lotterie istantanee oggetto di ristampa con prezzo pari o superiore a 2€. La determina di Adm è necessaria per ovvie ragioni di sicurezza, in linea con la determinazione direttoriale del 21 dicembre 2020, prot. 473008/R.U., con la quale è stata indetta la lotteria ad estrazione istantanea "Linea Vincente", e, in particolare, l'art. 6, comma 1, nel quale il layout del biglietto è definito "unico e non modificabile".

Per conoscere tutti i dettagli basta consultare questo link.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.