Log in

Online: in Italia crescono le vendite dei tablet, nel mondo gli smartphone superano il miliardo

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Italiani popolo di santi, poeti, navigatori... e giocatori online. A suggerire l'azzardato accostamento sono i dati di vendita dei computer del secondo trimestre 2013 diffusi dalla Sirmi, analista del mercato della digital tecnology, e che fanno segnare un netto predominio dei dispositivi 'portatili': un milione e 745mila di unità consegnate nel totale (per 680 milioni di fatturato), con una decisa supremazia dei tablet, con un incremento del fatturato di 70% (poco meno di 300 milioni di euro) e del 93% dei volumi (935mila unità, di cui 820mila consumer). Cala la domanda dei pc tradizionali: desktop e notebook chiudono il trimestre con deficit del 25,2% e dell'11,9%; quasi scomparsi dalla scena i netbook, di cui sono state vendute solo 1.200 unità fra aprile e giugno.

 

5 VENDOR PER IL 73% DEL MERCATO ITALIANO – A disputarsi la fetta più consistente del mercato di casa nostra sono Apple, Samsung, Acer, Hp e Asus; il restante 20% è appannaggio di Dell, Lenovo, Sony, Fujitsu e Toshiba. Secondo i dati forniti da Sirmi, nel secondo trimestre 2013 i tablet hanno già superato gli altri dispositivi: 935mila pc a tavoletta contro 803mila pc da scrivania e portatili (workstation comprese). Stando a quanto riporta un articolo del Sole24ore, che cita uno studio della società di consulenza Idc - International Data Corporation, nel mondo tale supremazia dovrebbe concretizzarsi a fine anno ed affermarsi definitivamente nel 2015. A fine 2013 le vendite dovrebbero arrivare a 134,4 milioni di desktop, 180,9 milioni di notebook e 227,3 milioni di tablet; gli smartphone dovrebbero toccare il miliardo e 100 milioni.

IL FUTURO SONO GLI SMART CONNECTED DEVICE – Sarà sempre più importante la connessione in mobilità, elemento fondamentale per la condivisione costante sui social network e anche per il gioco online: gli analisti prevedono una crescita degli smart connected device pari al 10,6%, con un fatturato di 467 miliardi di euro, prodotto per i due terzi da tablet e smartphone sotto i 260 euro. Un mercato in crescita, quindi, che nel 2017 dovrebbe vedere i tablet assestarsi sui 406,8 milioni e i notebook a 196,6 milioni, con una discesa dei desktop fino a 123,1 milioni.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.