Logo

Eag Expo: Peterson (Hologate), ‘realtà virtuale evoluzione della sala giochi’

Il responsabile di Hologate, Leif Peterson, presenta all'Eag di Londra un sistema di realtà virtuale già di grande successo nelle sale giochi.

Londra - Un milione di giocatori conquistati nel 2018 e oltre 200 location attive in Europa, per quello che viene riconosciuto come il più affidabile sistema di realtà virtuale per sale giochi. Sono i numeri di Hologate, svelati dal responsabile Leif Peterson in occasione del seminario di Eag Expo sulle tecnologie immersive nel quale è stato invitato a raccontare l’esperienza di Hologate, proprio in virtù del suo sistema di realtà virtuale che rappresenta di maggior successo nelle sale giochi.

“Quella che proponiamo non è soltanto un’esperienza nuova e innovativa ma è anche un’attività che non può essere realizzata è riproposta in casa quindi stiamo parlando di una vera e propria attrazione che è in grado di riportare la gente in sala giochi”, afferma.

I sistemi di questo tipo vengono proposti in realtà in diverse tipologie di locali: nei Fec, nei cinema e in locali appositamente dedicati alla Realtà virtuale come stanno sorgendo sempre più spesso in giro per il mondo. Per una nuova forma di gioco sempre più in voga, a livello globale.

IL RITORNO DEGLI INVESTIMENTI - Per gli operatori che investono su questo tipo di strutture, spiega Peterson, il ritorno degli investimenti si ha già dopo i primi dodici mesi di attività. Ma oltre al business, altro aspetto importante della realtà virtuale, secondo Peterson, è quello della socializzazione che viene proposta con questa offerta di gioco. “Un tema importante e spesso sottovalutato ma con questo tipo di esperienze i giocatori si divertono insieme, possono partecipare in gruppi o conoscere nuove sorprese ed è quello che serve in un momento in cui si tende sempre di più ad isolarsi spesso proprio a causa delle tecnologie”.
 
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.