Logo

Spin and Go super per un ottico di Belluno

Una super vittoria di un giovane italiano sulla piattaforma online di PokerStars. Samuel Murer, trentunenne di Belluno, ha vinto 100mila euro scommettendone 10.

Incredibile vittoria di un giovane italiano sulla piattaforma online di PokerStars. Samuel Murer, trentunenne di Santa Giustina (Belluno), ha vinto 100mila euro scommettendone 10.

Samuel, che fa l’impiegato in un negozio di occhiali e originario di Livinallongo del Col di Lana, in provincia di Belluno, ha usufruito del servizio Spin & Go di PokerStars, vincendo così la posta in palio di 100mila euro in soli 5 minuti. Una partita di poker con Spin & Go è solo fra tre giocatori e la posta in palio viene decisa in modo puramente casuale.
“A essere onesto, quando ho visto uno strano colore sullo schermo, ho cominciato a pensare a un blocco del computer e che qualcosa fosse andato storto”, ha dichiarato Samuel. “Non avevo ancora realizzato di aver ottenuto la massima posta in palio. Ci ho messo 5 minuti a capire se era un sogno o se stavo vivendo una cosa reale. Poi, ho chiamato alcuni amici, ma il lavoro non mi ha ancora permesso di festeggiare. Il vero party inizierà nel weekend”.

Sono bastati poco più di 5 minuti per trasformare 10 euro in 100.000 euro ma non stiamo parlando di "magia". O forse sì, in un certo senso: quella di uno Spin&Go con moltiplicatore 12.000x che si è materializzato davanti agli schermi di "Wheisenber87", "maulau3" e "tetano82", impegnati in una sessione di gioco su PokerStars.it.
Come vi abbiamo già raccontato nel nostro precedente articolo, alla fine ha vinto "Wheisenber87" che ha potuto festeggiare con la vincita a sei cifre in più sul proprio conto. Un risultato che può cambiare molte cose, anche per uno come lui che da poco più di un anno si è avvicinando in maniera professionale agli Spin, con l'intenzione di farne un secondo lavoro.
Come detto il vincitore ha 31 anni ed è originario di Livinallongo, in provincia di Belluno "ma ora abito a Santa Giustina, una bel paese di montagna, e lavoro in una ditta di occhiali della zona (rinomata per questo tipo di produzione, ndr). Questa è una parte della mia vita. Nell'altra sono "Wheisenber87", un appassionato giocatore di poker! Gioco più o meno da una decina d'anni e quasi sempre online. Da circa un anno in maniera esclusiva su PokerStars.it. Ho partecipato anche a qualche piccolo evento live organizzato al Casinò di Nova Gorica, ma il gioco in rete rimane quello che preferisco. E gli Spin&Go sono il mio main game, ormai da un bel po'".
E che sta dando i suoi frutti! Hai vinto uno Spin & Go che vale quanto un Sunday Million del .it! Quando si è materializzato il montepremi da €120.000 come hai reagito? "A essere sincero, quando ho visto un colore strano sullo schermo, ho pensato che qualcosa fosse andato storto! Stavo giocando su parecchi tavoli e non ho realizzato subito di aver trovato il moltiplicatore massimo. Poi ho capito e a quel punto l'adrenalina ha cominciato a salire. Ero agitato ma non ho perso la concentrazione. Ero consapevole di dover dare il meglio per aiutare la fortuna che mi era capitata".
Con chi hai condiviso la vittoria e come hai festeggiato? "Mi sono preso qualche minuto per capire se fosse un sogno o realtà! Poi ho chiamato alcuni amici e il mio coach. Non ho festeggiato subito, sono andato a lavorare e poi nel fine settimana è scattata la festa".
 
Come utilizzerai i soldi vinti? Una parte li destinerai a progetti legati al poker (level up, altro)? "Una parte andrà sicuramente ad abbattere il mutuo della casa. Il resto mi aiuterà nel level up che avevo comunque già previsto. Passerò agli Spin da 25 euro anche se, almeno per il periodo iniziale, continuerò a grindare anche quelli da 10. Come ultima cosa, vorrei ringraziare il mio coach per tutto l'aiuto che mi sta dando e salutare tutti gli amici del blog di PokerStars!
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.