Log in

Ces 2022: si torna in presenza, ma solo col vaccino

  • Scritto da Daniele Duso

Il Ces 2022 di Las Vegas torna a essere (anche) un evento fisico, ma servirà la prova del vaccino. Resta anche la versione digital.

 

 

Il Ces, Consumer electronics show di Las Vegas, torna a essere un evento in presenza. Per l'edizione di gennaio 2022 sarà fisica sono già aperte le registrazioni, ma la Consumer Technology Association, che organizza la kermesse statunitense, fa già sapere che si potrà accedere ai padiglioni solo con una certificazione che attesti l'avvenuta vaccinazione. Nel 2020 Ces è stato l'ultimo grande evento ad andare in scena in presenza, prima del lockdown globale imposto dal virus, ora sarà quindi anche uno dei primi a sancire il ritorno alla "normalità".

In quello che è uno dei principali eventi mondiali per il settore della tecnologia, dai videogiochi al mondo dell'automotive, dalla salute alla domotica, la prossima edizione, che si terrà dal 5 all'8 gennaio 2022 (con le anteprime, nei Media day, previsti per 3 e 4 gennaio), presenterà le realizzazioni di quasi 2000 aziende provenienti da tutto il pianeta.

Come nelle edizioni precedenti anche quella 2022 del Ces promette di anticipare il futuro, proponendo invenzioni, prodotti, concept, ma anche tanti punti di vista e spunti di riflessione su quelle che possono essere le diverse prospettive sul nostro futuro tecnologico presentate dai leader del settore, giganti della tecnologia mondiale ma anche giovani e determinate startup, nel corso dei vari appuntamenti che faranno parte dell'evento.

Grande attenzione, ovviamente, sarà data alla sicurezza. "Protezione e salute sono una priorità al Ces", annuncia un comunicato degli organizzatori. Per partecipare all'evento di Las Vegas sarà richiesta la prova della vaccinazione Covid-19. Il Ces utilizzerà l'app mobile "Clear" per verificare la prova della vaccinazione per i residenti negli Stati Uniti, mentre per i visitatori stranieri verrà utilizzata una piattaforma di terze parti simile per presentare la prova della vaccinazione, ma si stanno valutando anche varie soluzioni alternative, come ad esempio quella di test sierologici rapidi che dimostrino la presenza di anticorpi nel sangue. In merito a questa piattaforma maggiori informazioni al riguardo saranno rese pubbliche nel corso del mese di ottobre. Nel contempo, fanno sapere gli organizzatori, "continuiamo a valutare ed implementare i nostri protocolli sanitari man mano che le raccomandazioni mediche evolvono".

"Sulla base delle conoscenze scientifiche che abbiamo a disposizione" spiega il presidente e Ceo di Cta, Gary Shapiro, "comprendiamo che il vaccino ci offre la maggiore speranza di fermare la diffusione del Covid-19. Tutti noi dobbiamo fare qualcosa per sconfiggere la pandemia incoraggiando la vaccinazione e implementando i corretti protocolli di sicurezza. Noi ci prendiamo la nostra responsabilità richiedendo un attestato vaccinale a chi parteciperà al Ces 2022 a Las Vegas".

Senza perdere l'esperienza maturata con la pandemia, il Ces 2022 sarà accessibile anche a coloro che non potranno viaggiare e recarsi negli Stati Uniti. Gli organizzatori hanno infatti in programma un evento digitale in parallelo con l'evento fisico di Las Vegas, ma anche i dettagli dell'evento digitale, comprese le modalità di registrazione, verranno comunicate in seguito.

Tra i personaggi di spicco del mondo dell'industria tecnologica che hanno già confermato la loro presenta e terranno keynote speech nel corso dell'evento ci sono il Ceo di General Motors Mary Barra, e quello di T-Mobile Mike Sievert.

Share