Log in

Casinò Mendrisio, capitale del mondo delle donne

  • Scritto da Redazione

Successo per la mostra 'Il mondo delle donne' ospitata al Casinò Admiral di Mendrisio, in Ticino.

Non solo gioco al Casinò Admiral di Mendrisio, che fino al 3 marzo ha ospitato la mostra fotografica “Il mondo delle donne”, raffigurante dieci incredibili donne che sono state ritratte dal fotografo Herman Koval per questo progetto culturale di carattere internazionale.
La mostra ha raccontato la vita e il successo di queste donne che hanno saputo realizzarsi in vari campi lavorativi lontane dai loro paesi di origine.
Showgirl, attrici, artiste o direttrici d’orchestra sono solo alcune tra le professioni intraprese dalle talentuose protagoniste della mostra.

Il Casinò Admiral ha voluto che il pubblico conoscesse da vicino le protagoniste e per questo ha organizzato incontri con il pubblico presso la casa da gioco. Sette serate indimenticabili per tutti i presenti che hanno avuto la possibilità di conoscere le storie di vita delle protagoniste e di vederle esprimere artisticamente
“Siamo orgogliosi di aver ospitato una mostra fotografica dedicata alle donne. È inusuale che una tale manifestazione si tenga presso una casa da gioco ma è stata l’occasione per offrire a tutti i presenti delle serate culturali in un contesto fuori dal comune. È stato anche un motivo in più per far conoscere la nostra casa da gioco a persone che non avevano ancora avuto la possibilità di visitarla. La mostra, infatti, ha riscosso grande successo tra tutti i presenti e ha attirato l’attenzione dei clienti abituali e non solo, che si sono soffermati a leggere le biografie delle 10 protagoniste”, spiega la responsabile marketing Leila Bigolin Mros.

Questi appuntamenti si sono con un’asta di beneficenza dove il ricavato della vendita delle opere è stato interamente devoluto a favore dell’associazione no profit Armònia che offre accoglienza e sostegno alle donne della Svizzera italiana che vivono situazioni di grave disagio sociale e psicologico.
“Abbiamo raccolto l’importo di 1000 franchi e li abbiamo consegnati direttamente alla presidente dell’associazione Linda Cima-Vairora, la quale ha preso la parola per ringraziare il nostro Casinò per questo gesto molto sensibile nei confronti delle donne in difficoltà", aggiunge Bigolin Mros.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.