Log in

Covid-19: parchi a tema e attrazioni puntano sul digitale per intrattenere i bambini da casa

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Le catene di intrattenimento alla ricerca di soluzioni digitali e a distanza per intrattenere il pubblico e tenere vivi i propri brand ai tempi del coronavirus.

L'intrattenimento ai tempi del coronavirus. Se i bambini non possono andare al parco giochi e godere delle sue attrazioni, allora sarà il parco ad andare da loro. Seppure virtualmente. E' la regola d'oro ai tempi dell'epidemia, alla quale stanno provando ad adeguarsi le società che offrono servizi da intrattenimento. Comprese quelle di attrazioni e parchi da divertimento. Ne è una prova Urban Air, la società leaeder dei parchi avventura, che sta proponendo al suo pubblico una serie di sfide che possono essere giucate da remoto, con i suoi canali di social media che tengono i genitori aggiornati sulle novità. "Con la diffusione del coronavirus a livello internazionale, il distanziamento sociale e il soggiorno forzato in casa, sono queste le opzioni più sicure che abbiamo a disposizione", spiegano dalla società. “Ma a volte, tutti potrebbero usare un po' di ispirazione su come mantenere le cose divertenti. Sebbene non siamo in grado di dare il benvenuto al pubblico nel nostro parco, abbiamo pensato di aiutarli a portare il divertimento del parco nelle loro case”.

La società offre un periodo di prova per attivare la piattaforma Awesone da qualunque luogo, con la campagna “Urban Air at Home”, offrendo assistenza agli utenti. La prima sfida lanciata da Urban Air consiste in un enigma basato sulle differenze e una sfida di colorazione, con nuove attività che verranno lanciate più volte alla settimana. Una soluzione interessante, ma non certo l'unica che si può raccontare in questo momento.
 
UNIVERSAL INVESTE SUL DIGITALE – La soluzione proposta da Urban Air, tuttavia, non è certo l'unica di questo momento. Anzi. Gran parte delle società che gestiscono parchi a tema o attrazioni più in generale, stanno puntando sulle attività “digital”, allo scopo di offrire un divertimento digitale che ricorda la loro offerta quotidiana, allo scopo di rimanere presenti nella mente del loro pubblico. A questo scopo, il colosso Universal ha appena rilasciaro Escape Room digitale a tema Harry Potter.
 
potter-gringotts

In questa esperienza virutale, i giocatori assumono il ruolo di uno studente del primo anno alla Hogwarts School of Witchcraft and Wizardry e attraverso il movimento del mouse del proprio personal computer possono avanzare nella storia e rispondere alle domande per proseguire nel gioco. Come per qualsiasi esperienza nelle Escape room, i puzzle devono essere risolti per andare avanti. Il gioco è disponibile sia per giocare da soli che in modalità multiplayer. Si rivolge agli adolescenti per offrire una distrazione ai genitori che lavorano attualmente da casa.
L'esperienza cominacia con l'istruzione: “È il tuo primo anno alla Hogwarts School of Witchcraft and Wizardry e non potresti essere più eccitato. Sei stato appena smistato nella casa dei tuoi sogni e hai cenato con i tuoi nuovi compagni di classe. È tempo di tornare nella sala comune e conoscere i tuoi coinquilini”. E ancora: “Mentre entri nell'accogliente stanza, il prefetto della casa ti annuncia che hai una divertente attività di team building da completare prima di finire nei tuoi nuovi scavi”. Per poi ritrovarsi chiuso in una stanza, dalla quale si potrà uscire solo rispondendo esattamente alle domande che vengono proposte, senza poter ricorrere ad alcuna magia.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.