Logo

Europa League, quote sfavoreoli per l’Inter

palloneDopo la sconfitta per 3-0 subita all’andata contro il Tottenham, domani sera in Europa League l’Inter è a concreto rischio di eliminazione dalla competizione continentale. Lo stop interno contro il Bologna, in campionato domenica scorsa, ha allungato la lista delle insoddisfacenti prestazioni della squadra di Stramaccioni, lasciando ben poche speranze per ribaltare il passivo della partita sette giorni fa, come confermano le quote Snai che vedono la vittoria dell’Inter quotata 2,35, mentre per gli ospiti la quota è 2,75. Attesa una formazione iniziale molto diversa rispetto a quella di domenica sera: Cassano dovrebbe giocare dal primo minuto supportato da Guarin, davanti a un centrocampo a quattro formato da Jonathan, Benassi, Kovacic e Alvaro Pereira. Per Villas Boas schema 4-2-3-1 con Defoe unica punta, nella linea mediana Lennon, Sigurdsson, Holtby. Nota positiva per Stramaccioni l’assenza per squalifica di Bale, attaccante che giovedì scorso ha prima aperto le marcature e poi fornito l’assist per la terza rete del Tottenham. Negativo invece l’aspetto statistico: il Tottenham non perde una partita in Europa dal 30 novembre 2011, battuta 2-1 dal Paok Salonicco, e mettendo a segno da allora quattro vittorie e cinque pareggi; pollice verso per l’Inter contro le inglesi: 12 vittorie a fronte di 15 sconfitte e sei segni “X”.

LA PARTITA DELLA LAZIO - Più tranquilla la partita della Lazio: la squadra di Petkovic sembra avere un feeling particolare con l’Europa League, dove quest’anno sta mettendo a segno ottimi risultati, rispetto al rendimento altalenante in campionato. Il 2-0 di sette giorni fa a Stoccarda ha messo la proverbiale “ipoteca” sulla qualificazione, ma va tenuta in considerazione la possibile penalizzazione derivante dal dover giocare a porte chiuse, domani sera, per la nota sanzione decisa dall’Uefa.

Nei biancazzurri rientrano Ederson e Dias, oltre a Mauri che ha confermato un netto miglioramento delle condizioni nei 20 minuti finali contro la Fiorentina, pur non riuscendo a ribaltare il risultato: il centrocampo dovrebbe essere completato da Candreva, Onazi e Lulic, in attacco Kozak, preservando Floccari almeno in avvio di partita. I tedeschi andranno in campo con Macheda in avanti, Okazaki, Maxim e Traoré a centrocampo. Lazio favorita con quota 2,00 per ribadire la vittoria dell’andata, pareggio e vittoria Stoccarda a quota 3,50.

© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.