Log in

Serie A: Inter-Atalanta, Inzaghi cerca la nona ma il pronostico è da tripla

  • Scritto da Redazione

Entusiasmo a mille per l'Inter, reduce da otto successi consecutivi in campionato e dal trionfo in Supercoppa. Il match di Bergamo sulla lavagna Snai però è decisamente aperto.


Con il successo della settimana scorsa sulla Lazio, ha raggiunto le otto vittorie consecutive in campionato, per non parlare del trionfo in extremis in Supercoppa. Domenica sera, 16 gennaio, però, per l'Inter arriva un test severissimo, in casa dell'Atalanta.
Al riguardo, gli analisti di Snai disegnano un pronostico piuttosto equilibrato, anche se con una sfumatura favorevole ai campioni d'Italia: il "2" è infatti dato a 2,30, quota leggermente inferiore a quella del segno "1", collocato a 2,85.


Tra le grandi realtà del campionato, l'Inter è quella che a Gasperini resta più indigesta. Nel recente passato, si registra un vistoso successo casalingo dell'Atalanta, il 4-1 dell'11 novembre 2018, seguito però da sei pareggi e due vittorie dell'Inter. In parità è finito anche l'ultimo confronto al Gewis Stadium, nel novembre del 2020, eppure in vista della sfida di domani la "X2 è di gran lunga il risultato meno atteso, a quota 3,70.
Prevista una gara da Over, a 1,57, anche se cinque degli ultimi sei confronti sono terminati con meno di tre reti complessive. Tra i possibili bomber, occhio a Lautaro Martinez, che all'Atalanta ha già segnato tre volte e che in effetti ha la quota più bassa di tutti, 2,50. Sanchez, match winner in Supercoppa, è a 3,75; l'Atalanta risponde con Muriel a 3,00 e Malinovskyi a 4,00. 
  
JUVE, TRE PUNTI PER LA CHAMPIONS - Di un eventuale passo falso dell'Atalanta cercherà di approfittare la Juventus, che in caso di vittoria con l'Udinese aggancerebbe i bergamaschi al quarto posto, seppure con una partita in più. I bianconeri, in serie positiva da 7 partite (5 vittorie e 2 pareggi), sono ovviamente favoriti, a 1,37. L'ipotesi pareggio è piuttosto remota, a 4,75, un colpo friulano vale 9 volte la scommessa. La squadra di Allegri con i quattro gol alla Roma ha riscattato in parte la sterilità offensiva accusata nel girone di andata, il che però non basta a prevedere un altro match con molte reti. Ecco perché su Snai Under e Over si mantengono in equilibrio (rispettivamente 1,90 e 1,80).   

SPEZIA, MIRACOLO A 9,25 - Lunedì toccherà alle due inseguitrici dell'Inter: turno sulla carta non complicato per il Milan, che ospita lo Spezia. Anche se all'andata i rossoneri ebbero la meglio solo con un gol nel finale di Brahim Diaz, le quote lasciano poche speranze agli ospiti, peraltro reduci dal successo nel derby salvezza con il Genoa: il segno "1" si gioca a 1,30, il "22 ligure vola a 9,25. Favorito, ma in maniera meno netta, anche il Napoli, impegnato a Bologna. Il successo azzurro vale due volte la scommessa, il Bologna (4 sconfitte nelle ultime 5 partite) è dato a 3,90. Tra le altre, Roma da "1" fisso (1,37) contro il Cagliari (8,00), malgrado i segni di rinascita dei sardi, che hanno fatto il pieno contro Samp e Bologna. Equilibrio tra Venezia (2,70) ed Empoli (2,50), così come tra Sampdoria (2,95) e Torino (2,50). Avanti la Lazio (1,45) in casa della Salernitana (6,75), match piuttosto aperto tra Sassuolo (2,20) e Verona (3,10). Chiusura del turno lunedì sera con un Fiorentina-Genoa decisamente da "1" (1,45, contro il 7,25 rossoblu). 

Share