Log in

Trotto e galoppo a Milano, 15 gare tra La Maura e San Siro

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Otto le gare del 30 aprile all'ippodromo La Maura, sabato a San Siro spicca il Premio Lampugnano tra le sette corse in programma. 

Ultimo convegno di corse del mese di aprile all'Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano. Venerdì 30, a partire dalle ore 14:00 (porte chiuse al pubblico), al via la 28^ giornata stagionale strutturata su otto prove.

PRIMA CORSA, PREMIO OWN WISE AS - Caos di Girifalco in pista anche mercoledì a Roma, dopo lo stop invernale ha vinto di misura la sua prima corsa, agendo tuttavia in percussione esterna e si propone come punto di riferimento in questa condizionata di minima. Coltwine di Casei fino ad ora non è stato troppo incisivo ma avendo corso più volte attorno al 2.01, è ancora una volta competitivo. Episode Nine ha rotto nelle due corse disputate ma all'ultima era piaciuto in sgambatura e si propone come alternativa al pari di Coco Chanel Fior bene dopo rottura a Torino.

SECONDA CORSA, PREMIO SWAN WISE AS - Si rivede By Luca di Venere che dopo una striscia di successi ha tentato l'avventura a Parigi a fine gennaio. Nonostante il rientro ed il numero al largo resta un favorito cristallino avendo mostrato di poter ambire a contesti molto superiori all'odierno. Baltimora Lux è sempre a rischio ma restando concentrata avrebbe i mezzi per rendere impegnativo il compito al favorito. L'appostato Biscuit Wf sfruttando numero e rapidità si fa preferire per un compenso a Bwana Gar in possesso di valido parziale, al cresciuto Brivido Dei Venti ed al passista Bitols Spritz

TERZA CORSA, PREMIO IN WISE AS - Aperta. Camencita dopo il nulla di fatto di dieci orsono a Modena ritrova contesto possibile e sfruttando la notevole rapidità al via potrebbe riuscire nel coast to coast. Chanel du Kras due vittorie e altrettante piazze d'onore con il tema in "giallo" ha sbagliato all'ultima mostrandosi perfettibile di andatura e riuscendoci potrebbe imporsi. Coco Axe dopo un tris di successi dal debutto ha segnato un po' il passo ma toglie i ferri posteriori per la prima volta e medita il riscatto. Coblenza dopo l'occasionale errore tra i nastri ha tutto per centrare l'ennesimo compenso. Sorpresone Isotta Bar piaciuta dopo errore a Cavallion e Costamagna Pax pericolosa in caso di corsa a ritmo elevato.

QUARTA CORSA, PREMIO MAN ABOUT TOWN - Settimana scorsa Alter Ego Club è piaciuto in categoria E passando di forza dopo un chilometro all'attacco in 1.13 chiudendo ancora vitale, in una F/G non può che essere il favorito. Tino Roc dopo lo stop di oltre un anno è rientrato con una vittoria in due minuti e grazie al numero dovrebbe assumere il comando in breve. Curiosità per Ananas Jet dopo l'errore alla prima per il team Gocciadoro ed in pista anche mercoledì a Roma. Sonny Club duttile ed in forma, Arancia Jet e Vampire's Night ottimo all'ultima sono le sorprese

QUINTA CORSA, PREMIO GARDEN VARIETY - Condizionata di buon livello sui 2000 metri in cui quasi tutti possono ambire al successo. Crack Op ha dimostrato di rendere al meglio al comando libero di imporre ritmo sollecito, ha già vinto in canter sulla distanza e sfilando potrebbe reggere fino in fondo. Conquistador Bi, è reduce da quattro vittorie agendo in tutti gli schemi e si propone come protagonista. Anche Capitan Harlock ha mostrato di saper affrontare tutti gli svolgimenti. Comandante VI non è un soggetto semplice ma ha motore e numero e distanza sono dalla sua. Occhio a sottovalutare Calypso Roc preferibile nelle ultime correndo di rimessa, il passista Cechov e Celsius Mabel Fm

SESTA CORSA, PREMIO FRENELLA - Corsa riservata ai Gentleman con Vinci Per Noi che dopo tre piazze d'onore con il suo proprietario può finalmente centrare il bersaglio pieno. Il ritrovato Angel Cash facile alla meta a Bologna grazie al numero sembra un piazzato di ferro. L'ospite Visy Pan, Aida Vdo arroccata in corda, Tacabanda Fi e Zayn Malik le sorprese al pari di Zurro Zl che vale più di quanto possa sembrare.

SETTIMA CORSA, PREMIO UET WISE AS - Handicap per quattro anni sui 2700 metri impreziosito dalla presenza del belga Nifod des Baux del team dei fratelli Martes a segno in più occasioni in patria. Boys Stecca tornato al successo all'ultima è la scelta di Ale Gocciadoro rispetto a Bon Jovi Jet avvantaggiato di un nastro e quindi orienta il pronostico. Becoming dopo un periodo eccellente si è un po' perso ma ha tutto per riscattarsi. Occhio a Barnaba Baba e Brelia di Casei.

OTTAVA CORSA, PREMIO MIND WISE AS - Tqq con i penalizzati che accentrano l'attenzione. Always Ek a dicembre ha tentato l'avventura nel Continental e i diversi successi francesi ne attestano oltre al potenziale anche adattabilità a schema e distanza. Vincerò Gar è stato protagonista degli ultimi Gran Premi sulla pista ed ha tutto per emergere. Vanesia Ek si è piazzata nel recente Gruppo I di Modena. Allo start i nomi per la cinquina con Boys Going tornato al successo di recente, Zilath Jet veloce e potente e l'esperto Achille Ross in prima linea. Annina avrebbe il motore per puntare al podio ma in tanti tentativi ha sempre sbagliato con questi nastri. Il nastro intermedio nonostante la forma di Senator Roc, Zar Op e Viola, sembra sacrificato.

SNAI SAN SIRO - Un sabato 1° maggio di corse molto intriganti quello proposto all'Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano per la 20^ giornata stagionale. La riunione di corse, al via dalle ore 13:55 (porte chiuse al pubblico), propone sette prove in cui spiccano il tradizionale Premio Lampugnano, le eliminatorie del circuito San Siro Classic e Mile, e in chiusura il Premio Po. Ma andiamo nel dettaglio della giornata milanese.

PRIMA CORSA, PREMIO DEGLI AMATORI - Subito in pista le amazzoni e i cavalieri che la aprono con un handicap sui 1.400 metri in dirittura. Piace Biz Honor, solido, regolare, perfettamente intonato sulla pista e la distanza, e sarebbe come il lieto fine di una bella storia visto il ritorno in sella a San Siro del suo proprietario e allenatore dopo il lungo infortunio. Bad Choice e Allocco sono i più indicati per il ruolo del guastafeste, ma pure Mutineer può creare non pochi problemi. Brillante Blu e Cadeau D'Amour non stanno volando, ma sulla pista hanno spesso fatto bene.

SECONDA CORSA, PREMIO LAMPUGNANO - Come sempre molto attese le prove per i 2 anni debuttanti, ed ecco il tradizionale Lampugnano per i soli maschi. Valgono le indicazioni di sempre, occhio al tondino e soprattutto ai movimenti delle scommesse, e in attesa di questi fondamentali aiuti, proviamo a suggerire Kentucky Tango, dal pedigree tutto da scoprire e soprattutto proveniente da un training che solitamente non propone i propri 2 anni così presto nella stagione. Holy Lands e Cin Cia Cia invece arrivano da team che eccellono con la preparazione della precocità e saranno pertanto tra i più attesi.

TERZA CORSA, PREMIO SAN SIRO CLASSIC, 2^ ELIMINATORIA - Questa è la seconda Eliminatoria del San Siro Classic, sul doppio chilometro della pista circolare per gli anziani. Le candidature più convincenti arrivano dalla Toscana, con le femmine Acqua E Sale, che non deve dimostrare niente a nessuno, e Raysmarina, che invece può avere ancora dei bei margini di crescita, come ha appena confermato nel suo ultimo piazzamento in una compagnia più di quella odierna. Nathan Mistery, Angry Duffy e King Umbert si sono visti tonici e possono dire la loro, mentre si aspetta ancora il ritorno di Katsumoto.

QUARTA CORSA, PREMIO PONCIA - Torna la generazione più giovane con il Poncia, la prova per le femmine debuttanti, ovviamente sulla distanza minima. La scelta alla vigilia è forse ancor più complicata della divisione al maschile, perché sono tutti allenatori molto bravi nel trovare e preparare i puledri subito pronti per i primi appuntamenti, ma qui intriga molto la genealogia di Listening, decisamente improntata sulla velocità e con tutte le marche per poter essere altrettanto precoce, meritandosi pertanto la prima citazione. Sopran Ashlet e Dafne Dei Grif sono altrettanto suggestive.

QUINTA CORSA, PREMIO SAN SIRO MILE, 2^ ELIMINATORIA - Dopo quella del Classic vista prima, ecco la seconda Eliminatoria del San Siro Mile, sui 1.600 metri della pista circolare per i 4 anni ed oltre. Si va dritti con Smigavaz, rientrata in maniera alquanto incoraggiante dopo uno stop molto lungo ed in teoria è decisamente declassata qui dentro. I recenti vincitori Belkhab e Sopran Manny capeggiano l'opposizione, tra le cui fila troviamo Creek Island, che ci sta girando attorno, Helegant Man, atteso in progresso e I Believe In You, alterno nel rendimento ma chiaramente tra i migliori in campo.

SESTA CORSA, PREMIO GRIGNONE - Tocca ai fondisti anziani, che hanno a disposizione un handicap di categoria ordinaria sul miglio e mezzo allungato della pista circolare. La forma generale è quella che è, con la scelta che si può restringere al terzetto formato da Amica Mia, Secret Mountain e Rapture, virtualmente da collocare sullo stesso piano, ma con la prima citata che riesce a farsi preferire di un pelo, potendosi giovare dell'allungamento della distanza. In contesti come questi tuttavia è sempre meglio mettere in preventivo qualche eventuale sorpresa, come King Winnie ad esempio

SETTIMA CORSA, PREMIO PO. Il bel sabato di corse all'Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano si chiude alla grande con il Po, tradizionale handicap di buonissima categoria sui caratteristici 1.400mt in dirittura per i 3 anni ed oltre. Senza inventare niente si va con Hernan, che sta andando alla grande in questo momento e che dovrebbe gradire pista e distanza. Storm Part, Ovvio ed Air Confort sono altri pretendenti tanto logici quanto pericolosi, con The Full Swipe subito a ruota, con Enigma Code che merita la chance del riscatto e con Mister Buzzword capace di tutto se in giornata di vena. Velenoso il tentativo dei giovani Falabrac e Zaltron.

Ultimo convegno di corse del mese di aprile all’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano. Venerdì 30, a partire dalle ore 14:00 (porte chiuse al pubblico), al via la 28^ giornata stagionale strutturata su otto prove.
 
PRIMA CORSA – PREMIO OWN WISE AS
 
Caos di Girifalco in pista anche mercoledì a Roma, dopo lo stop invernale ha vinto di misura la sua prima corsa, agendo tuttavia in percussione esterna e si propone come punto di riferimento in questa condizionata di minima. Coltwine di Casei fino ad ora non è stato troppo incisivo ma avendo corso più volte attorno al 2.01, è ancora una volta competitivo. Episode Nine ha rotto nelle due corse disputate ma all’ultima era piaciuto in sgambatura e si propone come alternativa al pari di Coco Chanel Fior bene dopo rottura a Torino.
 
SECONDA CORSA – PREMIO SWAN WISE AS
 
Si rivede By Luca di Venere che dopo una striscia di successi a tentato l’avventura a Parigi a fine gennaio. Nonostante il rientro ed il numero al largo resta un favorito cristallino avendo mostrato di poter ambire a contesti molto superiori all’odierno. Baltimora Lux è sempre a rischio ma restando concentrata avrebbe i mezzi per rendere impegnativo il compito al favorito. L’appostato Biscuit Wf sfruttando numero e rapidità si fa preferire per un compenso a Bwana Gar in possesso di valido parziale, al cresciuto Brivido Dei Venti ed al passista Bitols Spritz
 
TERZA CORSA – PREMIO IN WISE AS
 
Aperta. Camencita dopo il nulla di fatto di dieci orsono a Modena ritrova contesto possibile e sfruttando la notevole rapidità al via potrebbe riuscire nel coast to coast. Chanel du Kras due vittorie e altrettante piazze d’onore con il tema in “giallo” ha sbagliato all’ultima mostrandosi perfettibile di andatura e riuscendoci potrebbe imporsi. Coco Axe dopo un tris di successi dal debutto ha segnato un po’ il passo ma toglie i ferri posteriori per la prima volta e medita il riscatto. Coblenza dopo l’occasionale errore tra i nastri ha tutto per centrare l’ennesimo compenso. Sorpresone Isotta Bar piaciuta dopo errore a Cavallion e Costamagna Pax pericolosa in caso di corsa a ritmo elevato.
 
QUARTA CORSA – PREMIO MAN ABOUT TOWN
 
Settimana scorsa Alter Ego Club è piaciuto in categoria E passando di forza dopo un chilometro all’attacco in 1.13 chiudendo ancora vitale, in una F/G non può che essere il favorito. Tino Roc dopo lo stop di oltre un anno è rientrato con una vittoria in due minuti e grazie al numero dovrebbe assumere il comando in breve. Curiosità per Ananas Jet dopo l’errore alla prima per il team Gocciadoro ed in pista anche mercoledì a Roma. Sonny Club duttile ed in forma, Arancia Jet e Vampire’s Night ottimo all’ultima sono le sorprese
 
QUINTA CORSA – PREMIO GARDEN VARIETY
 
Condizionata di buon livello sui 2000 metri in cui quasi tutti possono ambire al successo. Crack Op ha dimostrato di rendere al meglio al comando libero di imporre ritmo sollecito, ha già vinto in canter sulla distanza e sfilando potrebbe reggere fino in fondo. Conquistador Bi, è reduce da quattro vittorie agendo in tutti gli schemi e si propone come protagonista. Anche Capitan Harlock ha mostrato di saper affrontare tutti gli svolgimenti. Comandante VI non è un soggetto semplice ma ha motore e numero e distanza sono dalla sua. Occhio a sottovalutare Calypso Roc preferibile nelle ultime correndo di rimessa, il passista Cechov e Celsius Mabel Fm
 
SESTA CORSA – PREMIO FRENELLA
 
Corsa riservata ai Gentleman con Vinci Per Noi che dopo tre piazze d’onore con il suo proprietario può finalmente centrare il bersaglio pieno. Il ritrovato Angel Cash facile alla meta a Bologna grazie al numero sembra un piazzato di ferro. L’ospite Visy Pan, Aida Vdo arroccata in corda, Tacabanda Fi e Zayn Malik le sorprese al pari di Zurro Zl che vale più di quanto possa sembrare.
 
SETTIMA CORSA – PREMIO UET WISE AS
 
Handicap per quattro anni sui 2700 metri impreziosito dalla presenza del belga Nifod des Baux del team dei fratelli Martes a segno in più occasioni in patria. Boys Stecca tornato al successo all’ultima è la scelta di Ale Gocciadoro rispetto a Bon Jovi Jet avvantaggiato di un nastro e quindi orienta il pronostico. Becoming dopo un periodo eccellente si è un po’ perso ma ha tutto per riscattarsi. Occhio a Barnaba Baba e Brelia di Casei.
 
OTTAVA CORSA – PREMIO MIND WISE AS
 
TQQ con i penalizzati che accentrano l’attenzione. Always Ek a dicembre ha tentato l’avventura nel Continental e i diversi successi francesi ne attestano oltre al potenziale anche adattabilità a schema e distanza. Vincerò Gar è stato protagonista degli ultimi Gran Premi sulla pista ed ha tutto per emergere. Vanesia Ek si è piazzata nel recente Gruppo I di Modena. Allo start i nomi per la cinquina con Boys Going tornato al successo di recente, Zilath Jet veloce e potente e l’esperto Achille Ross in prima linea. Annina avrebbe il motore per puntare al podio ma in tanti tentativi ha sempre sbagliato con questi nastri. Il nastro intermedio nonostante la forma di Senator Roc, Zar Op e Viola, sembra sacrificato.
Share