Log in

Le dritte su Italia-Turchia: l'X a 3.75 e l'Under a 1.65

  • Scritto da Gianni Carra

Le dritte di betting del Maestro Gianni Carra per l'esordio dell'Italia agli Europei del 2020 contro la Turchia all'Olimpico di Roma. 

Con 365 giorni di ritardo si alza il sipario sulla fase finale dei campionati Europei 2020. La nostra nazionale debutta a Roma contro la Turchia, nella partita valida per il girone A dove partecipano anche la Svizzera ed il Galles. Gli Azzurri arrivano a questa fase finale dopo aver dominato il proprio girone di qualificazione, dove ha concluso con 10 vittorie su 10, 37 goal realizzati e solamente 4 subiti. Un risultato che ha cancellato la mancata qualificazione ai mondiali Russia 2018. La squadra di Mancini è un mix di esperienza e gioventù, i bookmakers non credono molto nella vittoria finale, la quota offerta è 10.00, ma dopo due stagioni particolari dove molti giocatori arrivano stanchi a questa edizione, qualsiasi risultato potrebbe avverarsi. La partita contro la Turchia è importante per tutte e due le squadre ed una vittoria potrebbe regalare in anticipo il passaggio del turno. La Turchia è una squadra temibile con molti giocatori che militano nei migliori campionati europei. Nell’edizione del 2000 la nazione allenata da Dino Zoff si impose 2-1, un’edizione che ricordiamo per la finale persa contro la Francia con il Golden Goal di Trezeguet.

Le due nazionali si sono incontrate 8 volte, 4 sono le nostre vittorie e 4 i pareggi. Nelle ultime due amichevoli i match sono terminati con due pareggi per 1-1. Le quote offrono la nostra nazionale favorita a quota di 1.55, il pareggio è giocabile a quota 3.75 mentre un’ipotetica vittoria della Turchia è giocabile ad una quota interessante a 8.00. La prima partita potrebbe offrire il famoso “braccino del tennista” e la paura di perdere potrebbe farla da padrona. Puntiamo sul pareggio a quota 3.75 e la scommessa Under a quota 1.65.

Share