Log in

Oasis, l'ipotesi della reunion scatena i bookmaker: a quando il primo concerto e il nuovo album?

  • Scritto da Cesare Antonini

In tantissimi li aspettano anche perché Noel da solo piace ma non fa faville, mentre Liam manca da morire ai suoi fans. Ma gli Oasis potrebbero presto tornare insieme. Secondo quanto riportato dal tabloid inglese Mirror, Liam e Noel Gallagher avrebbero dissotterrato l'ascia di guerra e starebbero pensando di esibirsi nuovamente insieme il prossimo anno. L'anonima fonte, citata dal giornale, afferma che "non c'è nulla di firmato, ma esiste quello che si potrebbe definire un accordo verbale". Dai diretti interessati non arriva nessun commento.
E i bookmaker inglesi ovviamente non si sono lasciati sfuggire l'occasione di quotare alcune possibilità che stuzzicheranno l'appetito dei fans-scommettitori.
Ad esempio Betfair, ma solo sul dot com, banca a 7,00 la possibilità che gli Oasis entro il 2015 torneranno pubblicare un nuovo album. E' una delle quote più probabili visto che un concerto all'Old Trafford viene quotato a 34 quindi assai poco probabile. Secondo i quotisti però a 11 gli Noel e Liam suoneranno all'Etihad Stadium sempre nel 2015 mentre ancora più probabile (quota 9) che suoneranno alla Wembley Arena. A 6,00 un concerto a Glastonbury però nel 2016 ed è l'allungarsi dei tempi della scommessa antepost che la rende decisamente più probabile.


La notizia di un riavvicinamento tra i fratelli Gallagher - dopo i dissapori che avevano portato gli Oasis a sgretolarsi nel 2009 e i due a intraprendere nuovi progetti musicali - si era diffusa pochi mesi fa, dopo che Liam era stato a uno show del fratello, come testimonia una foto postata su Twitter dal cantante, in cui mostra il pass d'ingresso. Ora il Mirror rilancia l'ipotesi di una reunion che farebbe felici milioni di fan e gli stessi Gallagher, visto che un eventuale concerto, o addirittura un tour, sarebbe un affare molto remunerativo.

In passato, Noel Gallagher ha dichiarato che avrebbe accettato di suonare ancora con il fratello solo per soldi: "Non sono il tipo di persona che lo farebbe per beneficenza", disse a Rolling Stone, e pare che Liam la pensi allo stesso modo.

Il tabloid sostiene che il più giovane dei fratelli sarebbe quello maggiormente interessato a riformare gli Oasis, dopo che di recente ha raggiunto l'accordo con la madre di sua figlia (la piccola Gemma, nata nel 2013), per gli alimenti, ponendo fine una a lunga battaglia legale.

Inoltre, afferma la fonte: "La carriera solista di Noel è stato un enorme successo, ma Liam non è stato in grado di fare lo stesso con i Beady Eye e ora che il gruppo si è sciolto, è pronto ad appianare le divergenze per tornare sul palco insieme alla band".

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.