Log in

Serie A: troppa Juve per il Toro, il '2' vale 1,75

  • Scritto da Redazione

I granata hanno cambiato marcia con Mazzarri, ma i bianconeri restano favoritissimi per la nona vittoria di fila in campionato secondo i bookie di Snai.


Otto vittorie di fila, con un solo gol al passivo: la Juve, infilata due volte dal Tottenham in Champions League, quando si parla di campionato si presenta come un bunker quasi inviolabile. Una solidità che giustifica il netto favore dei bianconeri nel derby con il Torino, in programma domenica 18 febbraio all’ora di pranzo.

Sul tabellone Snai il successo juventino viaggia a bassa quota, 1,75, nonostante i granata abbiano cambiato marcia da quando è arrivato Walter Mazzarri: cinque risultati utili consecutivi, l’ultimo ko è proprio quello nel derby di Coppa Italia, che causò l’esonero di Mihajlovic. La vittoria granata, che manca dal 2015, è a 4,75, il pareggio vale 3,65. Anche il Toro si difende bene, solo due le reti incassate con il nuovo tecnico: i quotisti, dunque, vedono una partita contratta, con meno di tre gol complessivi e la scommessa Under è a 1,70.

GOL DEGLI EX - Nutrita la schiera degli ex, sempre da tenere d’occhio in match simili. Fra questi, Iago Falque, seppure con la Juve abbia solo trascorsi nelle giovanili: lo spagnolo, con 9 gol, è il miglior marcatore del Torino. Una rete alla squadra che lo ha portato in Italia è data a 5,00 su Snai. Sempre in granata gioca anche Tomàs Rincon, per sei mesi in bianconero nella scorsa stagione. Non è proprio un finalizzatore, tant’è che la sua marcatura è a 12. Ha fatto invece il percorso inverso - passando però prima per l’Udinese - Kwadwo Asamoah: nemmeno lui ha troppo feeling con la rete e, in più, non è tra i probabili titolari. Nel caso, il suo guizzo sarebbe a 10.

 
 
MILAN-SAMP, MEDIA GOAL - Anche il Milan ha cambiato ritmo grazie al cambio di tecnico. La squadra di Gattuso ha trovato continuità: 9 risultati utili consecutivi, ultimo dei quali il largo successo in coppa, conto il Ludogorets. I rossoneri, settimi a 38 punti, domenica sera hanno la chance di agganciare la zona Europa League nello scontro diretto con la Sampdoria, sesta a 41. Le quote danno ragione a Gattuso, favorito a 1,73, mentre la Samp dovrà fare i conti con il poco esaltante rendimento esterno. Tre ko nelle ultime quattro gare: il successo blucerchiato a San Siro viaggia a 4,75, il pareggio è a 3,80. Per entrambe, statistiche da Goal: 1,25 le reti subite di media dal Milan fino a ora, 1,33 il dato della Samp. Un match con entrambe in rete vale 1,60.
 
 
NAPOLI, SU LA TESTA - Se il Milan è stato grande in Europa, il Napoli ha invece fatto una magra figura (ko per 3-1 in casa con il Lipsia): gli azzurri possono subito dimenticare il flop nella gara interna con la Spal, in cui sono strafavoriti. A 1,14 il riscatto, pareggio a 8,00, colpo emiliano a 18. È andata ko in coppa anche la Lazio, pur se meno fragorosamente: i biancocelesti puntano a ripartire, dopo una striscia di 4 sconfitte. Giocano lunedì sera in casa con il Verona e il ritorno al successo è dato a 1,20, contro il 7,00 sulla "X" e il 13 per il blitz veneto.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.