Log in

Champions League, nel ritorno del terzo turno rischia qualche big

  • Scritto da Gt

La Uefa Champions League prosegue la sua corsa verso la composizione del tabellone col ritorno del terzo turno di qualificazione.

Partite decisive in avvicinamento alla fase finale della Champions League. In scena il terzo turno di qualificazione col ritorno che per alcune big inizia ad essere già un dentro-fuori con la competizione che potrebbe perdere subito qualche pezzo importante. Non ci sono compagini italiane ma fari puntati su alcuni club storici o in crisi la scorsa stagione o decaduti e quindi relegati al tentativo estremo per qualificarsi al torneo di calcio più importante d’Europa per i club. 

A 1,24 dovrebbe vincere il match l’Ajax nella sfida singola e nel passaggio del turno dopo l’andata non proprio brillantissima. I lancieri avevano di fronte il Paok Salonicco. I greci stavano per piazzare il colpaccio e, dopo essere andati sotto uno a 0 nei primissimi minuti per una prodezza su punizione del solito Hakim Ziyech, sono addirittura passati in vantaggio ribaltando il risultato sul 2 a 1. In gol Biseswar, guarda caso di nazionalità olandese, e poi va in vantaggio con un colpo di testa di Leo Matos sempre su assist dell’olandese. A trovare il pari è stato Huntelaar,  e all’Ajax può bastare anche un pari che è mancato 6.45 come sulla lavagna Marathonbet.it.

Sfida equilibratissima tra Dinamo Kiev e Bruges. I belgi sono sfavoriti nella trasferta in terra russa ma all’andata hanno battuto 1-0 gli avversari grazie ad un rigore di Vanaken. Anche se i favori del pronostico sembrano essere per i russi, il Bruges può provare a mantenere quel piccolo ma significativo vantaggio ottenuto in casa. E se riesce a mettere dentro una palla può anche sperare nella qualificazione. Il pari è 3.50 e la vittoria esterna scende a 3.10 contro il 2.27 di quella casalinga.

Una grande esclusa potrebbe essere la Stella Rossa che ha impattato in casa 1-1 dall’Fc Copenhagen. A Belgrado il vantaggio era stato dei padroni di casa con Pavkov a segnare col “cucchiaio” da media distanza. Poi un calcio di rigore trasformato da Wind che dà un grosso vantaggio ai danesi che sono favoriti ma devono sfoderare un’altra grossa prova.  La vittoria della Stella Rossa sale a 3.84 ma un pari on più gol qualificherebbe la squadra di Belgrado e paga 3.34. Non agevolissima, infatti, la vittoria del Copenaghen. 
 
Brutta prova casalinga per la Dinamo Zagabria, uno pari, contro gli ungheresi del Ferencvaros: ma fuori casa l’impresa per i quotasti è possibile e paga 2.07. 
In gioco anche il Porto che deve superare il Krasnodar e i Celtic che ospitano il Cluj.  Rischia grosso l’Apoel che vola in casa del Qarabag.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.