Log in

Qualificazione Europei 2020, l'Italia si rialza ma vittoria difficile

  • Scritto da Redazione

L'Italia ha già in tasca la qualificazione agli Europei di calcio 2020, contro la Bosnia l'obiettivo è chiudere il girone a punteggio pieno.

Nel gruppo J di qualificazione agli Europei l’Italia ha trovato la forza per rialzarsi. In otto partite sono arrivati 24 punti, 25 gol segnati e solo 3 incassati.

Con il ticket per la fase finale della competizione già in tasca a questo punto gli Azzurri proveranno a chiudere il girone a punteggio pieno e quindi a vincere anche a Sarajevo con la Bosnia. Dzeko e Pjanic sono praticamente out: 10 punti, 5 in meno rispetto alla Finlandia, con due partite da giocare, sembrano una sentenza.

Con questa situazione la nazionale di Mancini parte favorita a quota 2,20 sulla lavagna Betaland, mentre le ultime speranze della Bosnia sono legate al segno "1" a quota 3,15.

Per i motivi sopracitati un pareggio deluderebbe entrambe ed è l’ipotesi meno probabile a 3,45. Non mancheranno motivazioni comunque ad alcuni giocatori che non stanno vivendo un periodo felice nel proprio club. Insigne cercherà di dimenticare i fischi del San Paolo: un suo gol vale 3,50.
 
 
Tempi duri anche per Florenzi, capitano della Roma messo da parte da Fonseca ma rilanciato da Mancini e bancato in gol a quota 6,00. Zaniolo potrebbe partite dall’inizio e cerca il primo gol con la Nazionale maggiore a 4,50. Solito ballottaggio infine tra Immobile e Belotti, entrambi a 2,75. Stessa quota per Dzeko, il più pericoloso tra gli avversari.
 
 
La qualità mostrata nel girone non basta però a dare all’Italia il massimo della fiducia in vista dell’Europeo. Sulla lavagna Betaland la vittoria azzurra vale 12 volte la posta. Per ora Francia (a 5,25) e Inghilterra (6,00) sono molto avanti, anche rispetto a Belgio (7,50) e Spagna (8,50). A quota 9,00 la Germania.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.