Log in

Scommesse, Napoli da podio a gennaio 2020

  • Scritto da Redazione

La provincia di Napoli è quella dove la spesa nelle scommesse è stata maggiore a gennaio scorso.

Napoli, Milano, Roma. Questa la terna delle province italiane dove, anche grazie alla loro popolosità, si spende di più nelle scommesse. Ne sono la prova i dati di gennaio diffusi dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Quanto alle scommesse sportive a quota fissa su eventi diversi dalle corse dei cavalli, la spesa, vale a dire la raccolta meno le vincite, è stata, secondo le elaborazioni di Gioconews.it, pari a 116,6 milioni di euro. Napoli è la provincia dove si è speso di più, 16,14 milioni di euro, segue Roma con 9,13 milioni e Milano con 6,11 milioni.

Passando alle scommesse ippiche a quota fissa, la spesa è di 2,98 milioni di euro e anche in questo caso Napoli sale sul podio con 387.804 euro, seguita da Milano con 358.086 euro e da Roma con 285.807.

Classifica leggermente diversa per la spesa sulle scommesse virtuali in agenzia, che è stata di 27,5 milioni di euro: Napoli è ancora una volta prima con 4,35 milioni di euro, mentre in seconda posizione c'è Roma con 1,96 milioni e terza è Milano con 1,71 milioni.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.